Stf, il Comune incontra sindacati e impresa: l’aggiornamento

    114

     

    MAGENTA –  L’Amministrazione Comunale rende noto che il Sindaco Marco Invernizzi e il Vicesindaco Paolo Razzano, accompagnati dal Capo di Gabinetto Luca La Camera, hanno incontrato la società STF e una rappresentanza sindacale della FIM CISM Milano Metropoli, insieme ad alcuni dipendenti della società stessa, per un aggiornamento sulla situazione aziendale.

    I rappresentanti sindacali, nella consapevolezza della delicata fase che STF sta attraversando, hanno chiesto chiarezza e informazioni tempestive sugli sviluppi futuri dell’attività di impresa e sui tempi di presentazione del piano industriale, con particolare riferimento ai possibili impatti sull’occupazione aziendale.

    La Società ha ripercorso i principali passaggi aziendali dei passati due anni, sino agli ultimi inattesi eventi negativi occorsi nei primi mesi del 2017, tra i quali il fallimento della società controllata di diritto danese, a fronte del quale si è reso necessario richiedere al Tribunale di Milano l’accesso alla procedura di concordato preventivo, a supporto della quale sono stati coinvolti advisor partner di primaria importanza. Rispetto alle richieste sindacali, l’Amministratore delegato ha evidenziato che la predisposizione del piano è tuttora in corso e ha espresso la propria intenzione di voler condividere notizie certe e precise con le parti coinvolte, invitando le rappresentanze presenti a prendere parte direttamente ad alcuni incontri informativi con i professionisti che stanno assistendo STF in questo periodo.

    L’Amministrazione ha salutato positivamente il confronto svolto e, per parte sua, si è impegnata a porre all’attenzione del Governo un aggiornamento sulla situazione di STF, in considerazione dell’importante patrimonio di conoscenze e tecnologico che l’Azienda può vantare in un campo strategico per lo sviluppo dell’economia del Paese e che interessa i rapporti internazionali dell’Italia.

     

    La rappresentanza sindacale ha preso atto delle novità e degli impegni assunti dalla Società e dall’Amministrazione Comunale, riservandosi una valutazione della loro portata a partire dall’incontro in programma con gli advisor legali e il management di STF.

    Articolo precedenteMagenta ed ex Novaceta, l’11 e 12 aprile il progetto in Consiglio comunale. I dubbi di Del Gobbo su ‘modi e tempi’
    Articolo successivoBernate Ticino: trovato serpente di un metro e mezzo in un giardino!!!