Spaccio e furti nelle stazioni di Milano: la Polfer arresta 3 pregiudicati, sono tutti stranieri

    122

    MILANO – Gli agenti della polizia ferroviaria hanno arrestato alla stazione Centrale di Milano un 34enne colombiano pluripregiudicato sorpreso mentre rubava i bagagli a bordo di un’automobile appena parcheggiata nei pressi della Galleria delle carrozze. Accompagnato al posto di polizia, è emerso che l’uomo era ricercato dall’autorità giudiziaria spagnola per aver commesso una rapina in appartamento per la quale doveva scontare una condanna a circa due anni di carcere.

    Sempre nel capoluogo lombardo ma nei pressi della stazione di Porta Garibaldi, i poliziotti hanno arrestato un altro pluripregiudicato, un 33enne del Gambia. Controllato nel piano sotterraneo del passante ferroviario dopo aver cercato di allontanarsi frettolosamente alla vista dei poliziotti, l’uomo ha consegnato spontaneamente agli agenti circa 10 grammi di marijuana sperando probabilmente di eludere ulteriori controlli ma dalla perquisizione personale sono saltati fuori altri 50 grammi di hashish e circa 100 euro in banconote di piccolo taglio.

    Infine, nei giorni scorsi, a finire in manette era stato un pluripregiudicato cinese di 53 anni, fermato dagli agenti della polizia Ferroviaria su un treno appena partito dalla stazione di Porta Garibaldi a Milano (e diretto a Roma) con una pistola di piccole dimensioni, una scatola con 100 cartucce caricate a salve, tre grammi di shaboo e una dose di eroina.

     

    Articolo precedenteDalla Regione, 3 milioni e 300 mila euro per la sostituzione delle caldaie degli edifici pubblici. Quasi mezzo milione di euro a Magnago
    Articolo successivoTrecate: si avvicina la giornata delle ‘Eccellenze Trecatesi’ a “Denominazione comunale”