Soldi per tutti dal Pirellone: Cosentino destina 100mila euro allo stadio di Magenta

    78

     

    MAGENTA – “La proposta che ho presentato in Consiglio punta alla riqualificazione edilizia, impiantistica ed energetica del corpo principale dello stadio comunale di Magenta, edificato nel 1953, in modo da adeguarlo alle vigenti normative e rimodernarlo secondo i moderni standard qualitativi.”

     

    Dichiara Giacomo Cosentino – consigliere regionale della Lombardia – e prosegue:

    “E’ un’iniziativa i cui lavori dovranno iniziare entro la fine dell’anno 2021 e che oltre ad avere un valore prettamente strutturale, va letta anche come un intervento di marketing territoriale e di valorizzazione del Comune di Magenta.”

    Conclude Cosentino: “Questo è l’ennesimo atto concreto che dimostra il forte interesse di Regione Lombardia verso le necessità dei cittadini lombardi e dei comuni, piccoli enti gestiti da capaci amministratori, come il Sindaco Chiara Calati di Magenta che saprà cogliere al meglio le opportunità deliberate da Regione Lombardia”.

    Nei mesi scorsi,la giunta di Chiara Calati ha infatti appena aggiornato il progetto di fattibilità tecnica ed economica di riqualificazione dello stadio comunale, precedentemente approvato nel mese di ottobre, con l’obbiettivo della riqualificazione edilizia, impiantistica ed energetica del corpo principale dello stadio comunale “campo 1”, edificato nel 1953, in modo da adeguarlo alle vigenti normative e rimodernarlo secondo i moderni standard qualitativi, suddividendolo in 2 lotti funzionali:
    “lotto 1” – opere esterne volte all’adeguamento normativo dell’impianto
    “lotto 2” – riqualificazione delle zone adibite a spogliatoi e servizi dal punto di vista funzionale e in un’ottica di risparmio energetico.

    Articolo precedenteMagenta/Asm, il Pd chiede di acquisire tutti gli atti degli ultimi mesi. Razzano: ‘C’è preoccupazione’
    Articolo successivoSei di Magenta se, arriva anche la tombola benefica: a Santo Stefano, dalle 16