Sinfonia viola, la Fiorentina travolge il Genoa 6-0

84


FIRENZE (ITALPRESS) – Una Fiorentina da applausi passeggia al Franchi contro il Genoa vincendo senza problemi per 6-0 contro un avversario in caduta libera. Al 10′ Hefti commette fallo in area su Saponara e l’arbitro, dopo il consulto con il Var, assegna il rigore. Dal dischetto di presenta Vlahovic che però fallisce, con Sirigu che blocca il tentativo di cucchiaio del croato. La viola si riscatta subito, passando in vantaggio al 15′. Vlahovic, servito in profondità da Nico Gonzalez, tenta lo scavetto su Sirigu in uscita ma il portiere salva. La palla finisce però sul mancino di Odriozola che mette dentro a porta quasi vuota, siglando così l’1-0. I toscani sono incontenibili e al 34′ raddoppiano. Biraghi entra in area servito da Saponara e crossa bene sulla testa di Bonaventura, che dopo una prima parata di Sirigu ribadisce in rete con il destro per il meritato 2-0. Il tris arriva al 42′ quando proprio Biraghi pennella una splendida punizione che scavalca la barriera e si infila a fil di palo firmando il 3-0 con cui le due squadre vanno a riposo. In avvio di ripresa arriva già il poker. Al 6′ Bonaventura lancia Vlahovic che controlla alla grande con il mancino e supera Sirigu con un pregevole pallonetto per il 4-0. Gli uomini di Italiano firmano il pokerissimo al 24′, quando un ispiratissimo Biraghi batte Sirigu sul suo palo con una nuova punizione dal limite che gli vale la doppietta personale. Il 6-0 arriva al 32′, quando il neo entrato Ikonè pennella un gran cross dalla sinistra sul quale si fionda Torreira che mette dentro di testa. Il match terminerà senza ulteriori sussulti. Una vittoria che permette alla Fiorentina di raggiungere Lazio e Roma al sesto posto a quota 35, ma con una partita ancora da recuperare. Il dopo Shevchenko inizia quindi con una nuova sconfitta per il Genoa, che rimane penultimo con 12 punti all’attivo e a 6 lunghezze di ritardo dalla zona salvezza.
(ITALPRESS).

Articolo precedenteBologna-Napoli 0-2, decide una doppietta di Lozano
Articolo successivoLombardia e caos treni/1, Terzi: assenze di personale un problema, Regione ha messo 3 miliardi di euro