Silvia Scurati (Lega): “Regione Lombardia a tutela di occupazione e attività di vicinato. Favorita la rigenerazione urbana per nuovi insediamenti”

145

Approvato in Regione il programma pluriennale di sviluppo del settore commerciale

 

LOMBARDIA – È stato approvato questa mattina nell’Aula consiliare di Regione Lombardia il programma pluriennale per lo sviluppo del settore commerciale, strumento necessario per l’analisi del settore e l’adozione di strategie utili al suo rilancio.

In merito alla proposta di atto amministrativo è intervenuto in Aula il Consigliere regionale della Lega Silvia Scurati, membro della Commissione attività produttive.

“Quello del commercio in questi anni è stato uno dei settori che ha sofferto di più: prima la pandemia e la conseguente crisi economica, successivamente, proprio mentre l’economia lombarda iniziava finalmente a ripartire, lo scoppio della crisi energetica e delle materie prime. Problematiche a cui si aggiunge quella, in corso da tempo e spesso sleale, della concorrenza delle vendite online monopolizzata dai colossi internazionali a discapito di negozi fisici”.

“Con questo programma pluriennale – sottolinea Scurati – Regione Lombardia vuole difendere e valorizzare le attività commerciali di prossimità, i negozi tradizionali di vicinato e di dettaglio presenti nei Comuni, ma anche la media e grande distribuzione purché in maniera coerente con il territorio. Azioni fondamentali contro la desertificazione commerciale sfruttando, dove possibile, la rigenerazione urbana evitando il consumo di suolo”.

“Importanti anche gli emendamenti per tutelare le aree mercatali esistenti sotto il profilo della pianificazione urbana a vantaggio degli operatori commerciali nei centri storici, nonché la pianificazione di nuovi insediamenti di grandi strutture di vendita superiori a 10mila metri quadri, o 5mila metri quadri in ambito montano, solo nell’ambito di progetti di rigenerazione e riqualificazione urbana” aggiunge Scurati.

“Ringrazio quindi il collega e presidente di Commissione attività produttive Gianmarco Senna (Lega), promotore degli emendamenti, e l’assessore allo sviluppo economico Guido Guidesi per il grande lavoro svolto in Commissione e nelle audizioni in un periodo di crisi economica senza precedenti, anche a livello internazionale. Lavoro concretizzato oggi per una sempre maggiore tutela dei centri storici e dell’occupazione lombarda”.

Articolo precedenteMinacce social dal mondo della trap per la presidente della commissione Antimafia Lombardia Monica Forte
Articolo successivoBareggio, traffico sempre peggio, Sindaco Linda Colombo: “Varianti sempre stralciate, da Città Metropolitana nessuna soluzione” (VIDEO)