Silvia Scurati (Lega): “Oltre 1,5 milioni per 42 progetti nel Milanese. Da Regione impegno vero per i giovani fragili”

196

Via libera dal Pirellone al finanziamento di 163 progetti per le politiche giovanili con 6 milioni di euro. Si tratta del bando ‘Giovani Smart’, l’iniziativa di Regione Lombardia per sostenere iniziative rivolte a inclusione, socialità e partecipazione.

In merito alla notizia è intervenuto il Consigliere regionale della Lega Silvia Scurati.

“Con questa iniziativa regionale prosegue il contrasto al fenomeno del disagio giovanile, tema cruciale per le nuove generazioni in questo particolare momento storico. Le attività spaziano da eventi legati allo sport, laboratori di cinema, performance musicali, di danza, teatro e arte creativa con l’obiettivo di coinvolgere e aggregare i giovani, soprattutto quelli provenienti da situazioni familiari difficili o portatori di disabilità”.

“I fondi regionali biennali – prosegue Scurati – finanzieranno 107 progetti con capofila enti di natura privata e 56 con capofila enti pubblici. Per la provincia di Milano si andranno a realizzare 32 iniziative per oltre 1,2 milioni di euro, mentre alla città di Milano sono destinati 380mila euro per 10 progetti. Voglio segnalare in particolare modo i finanziamenti destinati a Bareggio (40mila euro), Cinisello Balsamo (39mila euro) e Marcallo con Casone (40mila euro)”.

“Grazie quindi a Regione Lombardia per l’impegno costante verso i giovani promuovendo attività che avranno un impatto reale sui territori interessati” conclude Scurati.

 

Articolo precedenteA Bareggio in arrivo oltre 32 mila euro per il sostegno degli alunni con disabilità
Articolo successivoLa vita dietro le quinte nelle commissioni parlamentari, dove si fa la vera politica: il racconto del Senatore Eugenio Comencini (VIDEO)