CronacaNews

Sicurezza, dalla Regione 6.4 milioni ai Comuni per auto e mezzi alle Polizie Locali

 

MILANO  La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, di concerto con l’assessore alla Montagna, Enti locali e Piccoli comuni, Massimo Sertori, ha stanziato 6.460.000 euro per i Comuni per l’acquisto di dotazioni tecnico strumentali, il rinnovo e l’incremento del parco veicoli. Sono stati altresì approvati i criteri per l’assegnazione del finanziamento.
BENEFICIARI: Sono beneficiari gli enti, anche associati per le funzioni di polizia locale da almeno 5 anni, dotati di un servizio con almeno 3 operatori in organico con contratto a tempo indeterminato.
Gli enti potranno chiedere il cofinanziamento di somme che vanno da 20.000 a 80.000 euro per coprire dal 70% al 95% del costo totale del progetto. Gli importi variano in base alla tipologia di ente.
COSA E’ POSSIBILE ACQUISTARE: Con il bando sarà possibile acquistare biciclette elettriche, droni, strutture fisse o mobili per l’ammodernamento e potenziamento della centrale radio, radio portatili e veicolari, l’impianto di allarme destinato al controllo della sede comando, dash cam, bodycam, defibrillatore, fototrappole, strumentazione portatile per l’analisi di falsi documentali, sniffer portatile per rilevamento di esplosivi e per il riconoscimento rapido di droghe, autovetture a basse emissioni inquinanti, moto e scooter, unità mobile attrezzata, veicoli per unità cinofila di polizia locale, gommone.
SCADENZA – E’ possibile presentare la domanda, attraverso la piattaforma Bandi on line, entro il 15 dicembre 2021.
DE CORATO: SEMPRE DI Più I COMUNI CHE UTILIZZANO QUESTI FONDI – “Si tratta di un bando – ha dichiarato l’assessore Riccardo De Corato – particolarmente atteso. Sono sempre più numerosi i Comuni che utilizzano il cofinanziamento di Regione Lombardia per acquistare o rinnovare la propria strumentazione. Ed in un periodo di tagli agli enti locali, le risorse regionali diventano indispensabili. Le dotazioni acquistabili si sono rivelate utilissime, basti pensare alle fototrappole e ai droni che ci hanno consentito di scoprire numerosi trasgressori. Così come si riveleranno molto utili gli sniffer per la ricerca di droghe o esplosivi. Migliorerà certamente la qualità del lavoro dei nostri agenti e, conseguentemente, potrà migliorare la qualità di vita dei cittadini”.
SERTORI – “Si tratta di importanti risorse – ha commentato l’assessore a Enti Locali e Piccoli Comuni, Massimo Sertori – che mettiamo a disposizione delle amministrazioni comunali, in particolare quelle dei piccoli Comuni, per far fronte alla debolezza strutturale della Polizia locale”. “Attraverso questa azione – ha continuato – Regione Lombardia vuole ottimizzare le risorse umane e strumentali disponibili per lo svolgimento di servizi efficienti che permetteranno di aumentare il controllo dei territori e il grado di sicurezza della popolazione residente. Per agevolare il lavoro quotidiano della Polizia Locale – ha concluso Sertori – non solo la doteremo di strumenti avanzati e di nuove autovetture, ma verrà potenziata anche l’installazione di videocamere e realizzate iniziative in materia di sicurezza urbana. Resta alta l’attenzione di Regione nei confronti delle donne e degli uomini in divisa, sempre presenti per dare aiuto e sostegno ai nostri cittadini”.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi