NewsPolitica

Sgarella attacca: “Il Pd, quando si trova all’opposizione, sembra avere la bacchetta magica con cui risolvere ogni problema”

Anche il Coordinatore degli azzurri magentini interviene sulla vicenda Santa Caterina

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO MAGENTA – Considerato che l’amministrazione Calati è in carica da un anno e mezzo, trovo il nostro impegno in relazione agli edifici scolastici come un’assoluta priorità che ci ha visto lavorare tutti insieme dal primo giorno in cui ci siamo insediati. In particolare voglio ricordare che nel mese di Agosto del 2017, ci siamo subito occupati di due gravissimi problemi che la precedente amministrazione non aveva risolto su due scuole materne di primaria importanza, quali il Saffi ed il Fornaroli. Nel primo mancava totalmente qualsiasi intervento relativo alla sicurezza e nello specifico venivano a mancare le misure di antiincendio; inoltre, finestre e porte non risultavano essere a norma, mentre i soffitti erano pericolanti. Nel secondo, il Fornaroli, ricordo la problematica relativa all’amianto (una scuola che era completamente circondata da coperture in Eternit in sbriciolamento) e, da ultimo, avevamo potuto constatare come i giochi non fossero per nulla a norma ed in un caso addirittura pericolante.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel 2018, proprio per garantire sempre più sicurezza abbiamo poi deciso di spostare il Fornaroli presso la Santa Caterina, spendendo in una serie di interventi successivi, oltre 70.000 Euro per allestire la struttura secondo le nuove esigenze. Voglio poi ricordare al Pd, la palestra della scuola sud, inaugurata in piena campagna elettorale, in pompa magna, dall’allora Sindaco Invernizzi, che da subito, è il caso di dirlo, fece acqua da tutte le parti. Nonostante quanto trovato, una volta vinte le elezioni, nella passata legislatura, mi chiedo perché nessun Assessore dell’allora giunta Invernizzi si sia sentito in dovere di dare spontaneamente le dimissioni dalla propria carica. Ribadisco la nostra piena attenzione, allorquando si parli di edifici scolastici; attenzione che ritroviamo pienamente nel Piano delle Opere Pubbliche adottato, solo qualche mese fa, dalla Giunta Calati e i cui interventi presso le nostre scuole del quartiere Nord e del quartiere Sud, sono già in parte stati realizzati. Capisco la polemica politica di chi, relegato all’opposizione dai nostri cittadini, oggi sembra avere le soluzioni per ogni problema che, ahimè, non ha saputo affrontare nei cinque anni di legislatura precedente a quella attuale. Comunico dunque al Pd che non si dimetterà proprio nessuno. Le dimissioni le danno solo i vigliacchi che hanno la coscienza sporca. Peccato, di contro, non si possano invocare le dimissioni di qualche esponente dell’opposizione che si trincera dietro il proprio ruolo per sputare sentenze, si accomoda sul pulpito che si è autocostruito per impartire lezioni di buona amministrazione e morale pubblica, quando invece, si potrebbe cominciare con l’evitare la più bieca quanto laida strumentalizzazione politica, messa in atto sulla pelle dei bambini. Invito dunque i consiglieri del Pd ad evitare tutto ciò, anche se ho il forte timore che il mio suggerimento, cadrà bellamente nel vuoto>>.

 

Felice Sgarella

Consigliere Comunale Forza Italia

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi