Settore fiere in crisi, Cecchetti e Frassini (Lega): ‘Governo chiarisca su IMU’

    21

     

    MILANO –  “Settore fieristico scomparso dai radar di Palazzo Chigi. Le imprese del comparto non sanno che fine hanno fatto le esenzioni Imu per il 2020 previste nel decreto Rilancio grazie ad un emendamento fortemente voluto dalla Lega per dare loro un sostegno concreto in questa fase di durissima crisi economica. Il decreto attuativo non è ancora stato emanato. Non sappiamo se le procedure con l’Ue siano state avviate o meno. Risultato: centinaia di aziende brancolano nel buio. Presenteremo un’interrogazione ai ministri Patuanelli e Gualtieri per chiedere tutti i chiarimenti del caso. Il governo batta un colpo. Il lockdown ha già messo in ginocchio migliaia di operatori impegnati negli allestimenti di strutture espositive per fiere e manifestazioni. Così le aziende chiudono e tanti lavoratori e famiglie finiscono in mezzo ad una strada. Le chiacchiere stanno a zero. Non c’è più tempo da perdere”.  Così i deputati della Lega Rebecca Frassini, prima firmataria dell’emendamento al decreto Rilancio, e Fabrizio Cecchetti, vicecapogruppo vicario alla Camera.

    Articolo precedenteMagenta, ‘Crescere insieme’ cerca volontari
    Articolo successivoSan Raffaele, gli studi aprono a cure su misura per i malati Covid