‘Sentenza Tar anti Superstrada? Basterà poco per correggerla..’

    101

     

    MAGENTA – E’ interessante la lettura, eminentemente giuridica, che l’avvocato Simone Melina (robecchese con studio a Magenta) ha dato ieri della ormai arcinota sentenza del Tar sul progetto della superstrada.

    Con poche righe, Melina evidenza come i ricorsi dei Comuni siano stati respinti, e che per tornare al progetto approvato dal Ministero basterà aggiornare lo studio di impatto ambientale. Ma leggiamo cosa rileva l’avvocato Melina.

    “Nei giorni scorsi (Sentenza del 30.10.2019, pubblicata il 31.01.2020) il TAR della Regione Lombardia, a detta di alcuni, avrebbe annullato l’opera di costruzione della superstrada di collegamento est Ticino (cfr. dell’infrastruttura «Accessibilità stradale Malpensa», l’intervento «Milano-Abbiategrasso-Magenta-Malpensa» 1° stralcio da Magenta a Vigevano).
    Noi naturalmente ci siamo interessati ed abbiamo studiato tutte le 54 pagine della Sentenza n. 228 / 2020 del Tar Lombardia.


    Ebbene, non hanno vinto i vari Comuni e Comitati No-Tangenziale tanto è vero che tutti i ricorsi dei Comuni di Albairate, Cassinetta e Cisliano e del Comitato di cittadini sono stati tutti, nessuno escluso, o ritenuti improcedibili, o generici e non autosufficienti, o infondati. Sono state respinte le istanze di risarcimento danni. Non vi è condanna alle spese del giudizio.

    Non è stato annullato il progetto dell’opera.

    È stata annullata la delibera del CIPE (Comitato Interministeriale di Programmazione Economica) quindi è stata annullata la delibera n.7 del 28.02.2018, per una mera irregolarità procedurale, in quanto non era stata aggiornato lo studio di impatto ambientale (ovvero per il mancato rinnovo delle verifiche ambientali) dopo le modifiche al progetto richieste dai vari enti. Sarà quindi sufficiente provvedere “all’aggiornamento dello studio di impatto ambientale del progetto stralcio come da ultimo modificato”.

    Articolo precedenteTar e Superstrada, Italia Viva dell’Abbiatense: ‘Ora mettere insieme i Comuni’
    Articolo successivo‘Mi manca la tua voce’, venerdì 7, fa tappa a Santo Stefano Ticino