CronacaNews

Semaforo Robecco/2, una lavoratrice dell’Iper: ‘Mai vista una cosa del genere in 20 anni di lavoro’

 

 

ROBECCO MAGENTA –  Sono una vostra lettrice e volevo semplicemente farmi portavoce di chi come me deve attraversare il ponte di Robecco due volte al giorno tutti i giorni per motivi di lavoro e non per divertimento come forse pensa il sindaco di Robecco e siamo in tantissimi, in primis i mezzi di soccorso.

 

Io faccio i turni di lavoro all’iper di Magenta e quindi in tantissimi orari diversi passo sul quel ponte . In 20 anni di lavoro all’iper e di patente non ho mai visto un disagio simile come ieri primo giorno del semaforo… Lunedì alle 11 ho fatto in coda 25 minuti per fare il pezzo dalla ex Gaggia fino al ponte di Robecco e ho potuto vedere bene il disagio sia degli automobilisti che della gente di Robecco che non poteva quasi uscire da casa dal serpentone di macchine e altri mezzi che si era creato …E quindi mi chiedo tutto questo cosa ha portato e cosa porterà? Dei disagi per tutti noi. Tutti infatti ci stiamo perdendo e questa cosa non porterà alla superstrada, perché finché i comuni e i sindaci della zona non troveranno un accordo non si andrà avanti.

 Per il bene di tutti si potrebbe ripensare di togliere il semaforo e ridiscutere da persone civili sulla strada, coinvolgendo chi deve decidere e chi è stato votato da tutti noi per il bene di tutti e del nostro territorio. Grazie per l’attenzione

Beatrice Abbiati

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi