Sedriano, il Tar respinge ricordo del gestore: igiene urbana verso ASM

    154

    RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

     

    SEDRIANO –  Lo scorso 29 Aprile abbiamo appreso che il TAR della Lombardia ha respinto (in fase cautelare, ma anticipando alcune decisioni sul merito)  il ricorso presentato dall’attuale gestore del servizio di igiene urbana in quanto, come si legge dall’Ordinanza del Tribunale Amministrativo, “…i motivi di ricorso non sembrano assistiti da un sufficiente grado di fondatezza…” e ancora “…le relazioni illustrative, richiamate nella deliberazione impugnata, contengono un’analisi delle ragioni giustificative della scelta del Comune di Sedriano di acquisire una partecipazione nella società Azienda speciale multiservizi a r.l. e di affidare alla stessa la gestione del servizio di igiene ambientale secondo il modulo dell’in house providing, che si presenta esaustiva, articolata e conforme ai canoni di ragionevolezza…”

    Questa notizia è fonte di grande soddisfazione per questa Amministrazione, in quanto, oltre al fatto che il TAR ha certificato che il nostro Comune ha ben lavorato, in quanto ha coerentemente dato dimostrazione della sussistenza dei requisiti tecnici per l’affidamento in house del servizio di igiene urbana in favore di ASM, riteniamo che far parte di questa società come gli altri 10 comuni della zona possa ritenersi una crescita nell’evoluzione di Sedriano che finalmente potrà avere la propria società per servizi fondamentali come quello di igiene urbana.

    Ad oggi quindi, appena possibile e nel rispetto dei tempi relativi alle necessarie verifiche d’ufficio, procederemo a completare la procedura formale con l’acquisto delle quote azionarie ed alla firma del contratto di servizio con ASM con tutti i vantaggi che ci hanno spinto ad intraprendere questa strada che è stata difficile, ma sicuramente darà ottimi risultati.

    L’ennesima dimostrazione del fatto che questa Amministrazione riesce a guardare avanti e a mettere in atto quei “coraggiosi” cambiamenti che il nostro paese necessita di avere; mai più con le Amministrazioni del “…si è sempre fatto così…” pur di non perdere consenso elettorale.

    COMUNE DI SEDRIANO

     

    Articolo precedenteTrecate: Comune e Legambiente insieme per un parco intitolato alle vittime del Covid
    Articolo successivoTurbigo: nuova auto per la PL, chiusura in vista per il ponte sul Ticino