Scurati: da Regione Lombardia 1.16 milioni di euro contro il disagio giovanile

90

 

MILANO  “Da Regione Lombardia 1,16 milioni di euro per sostenere i ragazzi più fragili nel ritorno alla normalità post pandemia”  

Milano, 14 aprile – Presentato oggi in Regione Lombardia il piano per contrastare il disagio giovanile e sostenere la ripartenza post covid.

“Si tratta di 1,16 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione per sostenere i progetti educativi di partecipazione sociale e inclusione in tutto il territorio lombardo: un segnale fondamentale per i nostri giovani”, così Silvia Scurati, Consigliere regionale della Lega.

“Il bando in questione è rivolto agli Enti pubblici e del terzo settore, alle associazioni di volontariato culturali, sportive ma anche agli Enti scolastici e di formazione per sostenere percorsi di crescita e iniziative gratuite di carattere sportivo, culturale, artistico, musicale, teatrale o ludico-ricreativo mirate all’assistenza, anche psicologica, dei ragazzi più fragili”.

“In questi due anni di pandemia in molti hanno subito ripercussioni negative per quanto riguarda lo stile di vita e la socialità: i progetti andranno a incentivare proprio il ritorno alla normalità per contrastare il disagio delle nuove generazioni. Grazie quindi a Regione Lombardia e all’assessore ai giovani Stefano Bolognini per questo importante bando al quale sarà possibile accedere dal 2 maggio e fino al 6 giugno 2022” conclude Scurati.

Articolo precedenteLegnano NON dimentica Carlo Borsani: 30 aprile
Articolo successivoAsst Rhodense: Ben Essere Donna per chi è in difficoltà