Cultura/Tempo LiberoNews

Scuole Giacobbe Fornaroli, un anno straordinario tra Magenta e Pontevecchio

Un'esperienza educativa esemplare e in costante crescita

 

MAGENTA PONTEVECCHIO – È stato un anno pieno di attività per i bambini delle scuole Giacobbe e Fornaroli di Magenta e Pontevecchio.

L’anno è cominciato con la visita alla Villa Litta di Lainate dove i bimbi hanno imparato a conoscere e poi a riprodurre i mosaici. Con l’arrivo delle temperature più calde ecco tutti i piccoli in giardino per rimettere mano agli orti! Guidati dalle maestre e stuzzicati poi dall’idea dell’assaggio, i piccoli ortisti seguono tutto il percorso dei migliori pollici verdi: preparano il terreno (le “prose”), piantano semini, interrano piantine. Ma la cosa più bella e vera che fanno è fare esperienza: perché nel fare ciò, i bimbi respirano aria pulita, toccano la terra con le loro manine e…si sporcano. I bambini fanno esperienza su come si coltivano i prodotti della terra che poi si consumano a tavola.  Sulle tavole delle mense degli asili, si consumano prodotti ortofrutticoli a chilometro zero e i piccoliortisti potranno degustare i prodotti del loro lavoro: tutti i tipi di lattuga e lattughino, zucche e zucchine, rucola, barbabietole, melanzane e pomodori.

Fare esperienza, questa è la particolarità dei due asili, come ricorda il presidente dell’Associazione Gabriele Bollasina:” Le classi non hanno più banchi e cattedre ma spazi di esperienza e angoli del vissuto dove ogni bimbo liberamente può esprimersi, nella pittura, nel gioco, nella lettura nelle costruzioni sotto lo sguardo della maestra, stanze che cambiano più volte all’anno a seconda delle attività.

Dai nostri asili escono bimbi più curiosi e attenti alla realtà rispetto agli altri, come ci hanno testimoniato anche alcune insegnanti della scuola primaria”.

Un’altra esperienza che hanno fatto i bimbi è stato l’incontro con Leonardo Da Vinci. Al Giacobbe e al Fornaroli è stato l’anno del progetto “Leonardo e l’acqua”. Il famoso inventore ha portato alcune delle sue macchine e ha spiegato gli esperimenti con i liquidi. I bambini presi dalla curiosità e spirito di ingegno hanno quindi realizzato tanti esperimenti con i liquidi mischiando le sostanze e osservando il cambiamento di colore e di alcuni liquidi anche sapore.

Con la gita di fine anno al Mulino di Vigevano hanno anche visitato tutte le macchine di Leonardo, dai suoi ponti ai canali d’acqua.

La vera risorsa degli asili sono i volontari. Le scuole fondate grazie a due benefattori, i Fornaroli e i Giacobbe appunto, contano sul lavoro gratuito degli amministratori, di alcuni nonni, ex maestre che sostengono il prezioso lavoro di 28 dipendenti, tutte donne, di cui 21 maestre.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’esperienza che si vive in queste due scuole materne è apprezzata dai genitori:” Sono contentissima della scelta fatta. Devo dire che fin dall’inizio ho respirato un clima familiare e al contempo professionale, fin da subito ho colto un’atmosfera buona e i primi giorni di inserimento, guardando la serenità di mia figlia” – così afferma Chiara, una giovane mamma magentina “Oltre alla forte preparazione e passione di tutte le maestre, il tratto più originale di questa scuola è il metodo che parte dall’esperienza e che parla di un incontro tra adulto e bambino. Vedo mia figlia protagonista, lieta e forte. Tutti aspetti che desidero per la sua vita oltre che per la mia di madre”.

Per tutto luglio saranno aperte le iscrizioni: ci sono infatti ancora posti liberi sia per la materna che per la sezione primavera (2 anni), in segreteria (02-97297038 segreteria@maternemagenta.it).

Mariarosa Cuciniello

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi