+++Scomparso nel Milanese: indagato il figlio, Ris in casa a Cusano Milanino +++

105

Carmine D’Errico è sparito il 30 dicembre scorso. Abitazione posta sotto sequestro

CUSANO MILANINO – I carabinieri del Ris di Parma sono al lavoro nella villetta di Carmine D’Errico 65 enne di Cusano Milanino (Milano), scomparso nel nulla da casa il 30 dicembre scorso. La Procura di Monza, che ha disposto il sequestro della sua abitazione, coordina le indagini sulle sorti dell’uomo. Al momento l’unico indagato per la sua sparizione e’ il figlio Lorenzo, che vive con lui.

 

Sarebbe stato visto l’ultima volta proprio dal figlio Lorenzo, prima di sparire nel nulla, il pensionato di 65 anni di Cusano Milanino (Milano), nella cui casa ora si cercano tracce di un possibile delitto.
Quando l’uomo sarebbe uscito di casa, il 30 dicembre, dopo aver detto di volere andare a comprarsi una pizza, lo avrebbe fatto in ciabatte e pigiama. Gli investigatori pero’ hanno riscontrato delle incongruenze sulla dinamica degli eventi fornita dal figlio, ora indagato, e che al momento della scomparsa ha detto di non essersi accorto di nulla perche’ chiuso nella sua stanza. Nel garage della villetta e’ stata sequestrata un’arma, con tanto di proiettili, per la quale nessuno dei due aveva la licenza. Anche sull’auto del 65 enne, ritrovata sei giorni dopo la sparizione a qualche centinaio di metri di distanza da casa, sono stati svolti rilievi.

Articolo precedenteMagenta, San Biagio e le sue tradizioni: bancarelle, Reliquia (senza bacio), panettoni e dolci dei ragazzi della Fondazione Enac (VIDEO)
Articolo successivoLavoro, crisi Timken. Cecchetti: “Grazie alla sinergia Lega e Mise salvati preziosi posti di lavoro”