Sapete chi è quel giovane chierichetto?: “E’ don Giuseppe Marinoni, attuale prevosto di Magenta”

124


MAGENTA – E’ domenica 23 settembre 2018. Siamo ad Appiano Gentile alla presentazione della ricerca storica curata da Giuseppe Leoni su quella che fu una ‘Casa per Pellagrosi’ (1864) poi trasformatasi – dopo un secolo e mezzo – nell’attuale fondazione ‘Bellaria’.
Un passo importante dell’evoluzione della struttura avvenne nel 1973, in occasione della realizzazione della matrice originaria dell’attuale struttura in località ‘Bellaria’ di Appiano Gentile, a cui si riferisce la foto che pubblichiamo, messa a disposizione dall’attuale sindaco di Appiano, Giovanni Pagani, figlio di quell’Ottavio che fu il ‘motore primario’ che portò alla realizzazione della Rsa.
E’ successo che, dopo la presentazione, il libro veniva autografato e donato agli astanti e, ad un certo punto, Mario Corti, il fotografo che aveva collaborato alla realizzazione, chiedeva all’autore una copia in più per il prevosto di Magenta, dicendo che il giovane chierichetto, presente nella foto di apertura del secondo capitolo, è don Giuseppe Marinoni, l’attuale prevosto di Magenta. Il mondo è piccolo…

Articolo precedenteCorbetta, 90 mila euro per completare la pista ciclabile tra le vie Vespucci e Leopardi
Articolo successivoBrexit, Euro e dintorni- di Andrea Pasini