Santo Stefano Ticino: in 500 per la Traviata

    124

    SANTO STEFANO TICINO – La grande opera nel nostro territorio, con produzione realizzata dal “territorio” è possibile!! La collaborazione tra il Corpo Musicale S. Cecilia di Buscate e la Corale Stefanese ha offerto l’opportunità di una incantevole ed appassionata rappresentazione di Traviata di G. Verdi, lo scorso venerdì 9 giugno, a S. Stefano Ticino...e non si era mai vista!!!

    Più di 500 persone con grande coinvolgimento si sono fatte trasportare in questa calda serata estiva, dalle note di uno dei melodrammi più celebri del romanticismo italiano. Il Corpo Musicale S. Cecilia di Buscate diretto dal M^ Mario Arrigoni come una piccola orchestra, e una Corale Stefanese diretta dal M^ Fabio Prina, che ha dominato sul palco oltre che con il canto, anche con l’allestimento di una scenografia dinamica, unitamente ai tre solisti Barbara Pariani in Violetta Valéry, Manuel Caputo in Alfredo Germont, e Alessio Danieli in Giorgio Germont Il tutto sapientemente narrato dalla voce di Davide Benaglia.

    Articolo precedenteAlbairate: questa sera ‘Aperitivo Psicologico’ in biblioteca
    Articolo successivoMigranti sì, migranti no: due incontri martedì 20 giugno a Robecco e Santo Stefano