Cultura/Tempo LiberoNews

Sanremo rock fa tappa (stasera) allo Shout di Vittuone

 

In gara: Lights Out, Rhok, Dreamchord, Riccardo Marra, Giuda Nicolosi, Svytols, Luca Soncin, Rosmy, Roby Mercanti, El Pigna

VITTUONE – Martedì 23 aprile il 32° Sanremo Rock & Trend Festival torna per la quinta volta in questa edizione in Lombardia. Tanti infatti gli artisti della regione che si sono iscritti quest’anno al più ambito e longevo concorso nazionale per rocker emergenti.

La 5^ Tappa lombarda del Live Tour 2018/19 troverà casa presso il Club Shout di Vittuone, alle porte di Milano. Qui, a partire dalle ore 20, si sfideranno 10 artisti / band del territorio pronti a contendersi il “biglietto” per le fasi finali del concorso in programma al Teatro Ariston i prossimi 4, 5 e 6 giugno, ultima selezione prima della finalissima del 7 giugno.

La gara a “colpi” di note vedrà sul palco: Lights Out dalla provincia di Varese, Rhok (Riccardo Moraca) da Sesto San Giovanni, Dreamchord da Lodi, Riccardo Marra da Varese, Giuda Nicolosi da Milano, Svytols da Crema, Luca Soncin dalla provincia di Monza e Brianza, Rosmy originaria della Basilicata e i due ripescaggi dai gironi precedenti Roby Mercanti da Montebelluna ed El Pigna (Mario Marco Farinato) da Milano.

Una giuria composta da esperti e professionisti del settore, fra cui produttori musicali, discografici, manager, agenti di booking, addetti radio e stampa valuterà le esibizioni live e a fine serata comunicherà i nomi degli artisti che voleranno direttamente all’Ariston di Sanremo in rappresentanza del territorio.

L’evento di martedì 23 aprile sarà ad ingresso libero e verrà ripreso e trasmesso su YouTube Official channel Sanremo Rock e sul canale On Music del circuito Vision Tv.

32° Sanremo Rock & Trend Festival

Martedì 23 aprile ore 20

5° girone Lombardia

Shout, viale dell’Industria, Vittuone (MI)

Ingresso gratuito.

Per informazioni e aggiornamenti sul 32° Sanremo Rock: www.sanremorock.itinfo@sanremorock.it, ufficiocasting@sanremorock.it , tel. +39 327 423 7725

Sanremo Rock & Trend Festival è il più ambito e longevo contest nazionale per artisti singoli, duo o gruppi italiani emergenti della scena rock, indie, alternative, pop rock, hard rock e tutte le possibili “declinazioni” trasversali ai generi. Nato nei primi Anni ’80, Sanremo Rock è un brand storico che ha portato al successo moltissimi Big di oggi. Dal suo palco sono passati, fra i tanti, i Litfiba, i Denovo di Mario VenutiLigabue, Tazenda, i Bluvertigo di Morgan e gli Avion Travel, solo per citarne alcuni. La manifestazione rappresenta un grande momento di incontro musicale, di confronto, di sana competizione e soprattutto offre precise indicazioni sul movimento rock italiano, sul suo stato di salute, le tendenze, le preferenze.

LE BAND IN GARA IL 23 APRILE

LIGHTS ON – nascono nel 2011 dall’unione di membri di band punk rock e hardcore melodico del nord Italia di fine anni ’90, con l’intento di ridare vita al genere infondendogli una carica innovativa. Dopo una serie di concerti pubblicano il primo album “Older And Louder” (2014, autoprodotto) che li porta in giro per il Centro-Nord Italia e qualche data all’estero. Nel 2016 entrano nella compilation “Italian Punk Goes Acoustic” e partecipano alle serate di beneficenza. A novembre 2018 esce il cd “Rotten Stramorten”, nuovi brani con un forte richiamo alle radici punk anni 90 ma con contaminazioni inconsuete, rock classico e hard, melodie vocali, e la consueta dose di ironia e voglia di divertirsi.

RICCARDO “RHOK” MORACA – medico con la passione per la musica. Inizia negli anni sessanta, attraversando le successive decadi per arrivare alla realizzazione del suo primo album ufficiale intitolato “Fibrillazione Atriale”. Nel 1968, in un piccolo borgo calabrese, inizia a scrivere le prime canzoni e suona nella band “The Doctors” a sagre e feste. Nel 1973 di iscrive alla SIAE come autore e negli anni partecipa a concorsi canori. Nel 2013 Riccardo mette mano a tutto il materiale musicale prodotto negli ultimi 30 anni, scegliendo 12 brani da inserire in un album. Album che vede la luce grazie all’aiuto del figlio Marco, che è stato curatore e arrangiatore del progetto, oltre che musicista.

DREAMCHORD – Rock acoustic/ballad Duo musicale che nasce dall’incontro di due personalità forti e complementari: Francesco, autore e musicista , Paolo, musicista, cantante.

RICCARDO MARRA – è un polistrumentista (principalmente chitarrista) di Varese, studente di jazz presso il conservatorio di Como. Ha all’attivo vari progetti in ambito jazzistico e pop-rock , oltre che un progetto solistico di carattere pop-rock con influenze derivanti da generi come il jazz e il funk. Ha vinto alcuni concorsi musicali in Lombardia, cui ha partecipato in veste di cantante-chitarrista o strumentista.

GIUDA NICOLOSI – Classe 1986, si appassiona alla musica e alla scrittura creativa fin da piccolissimo. Canta ed è autore di testi musicali. Suona il basso, la chitarra acustica e adopera molti software in ambito professionale. Dopo aver militato in alcune boyband milanesi e dopo una parentesi come dj; comincia, all’inizio del 2015, una carriera solista con il nome d’arte di “Giuda Nicolosi”. Fino ad oggi ha pubblicato 4 ep e una raccolta di poesie. È stato in tour per due anni nei club di culto delle capitali italiane. Nel 2017 suona come ospite tra i big del festival show di Mestre. Nel 2018 si esibisce ad Area Sanremo. Oggi è al lavoro sul tour estivo che promuoverà il nuovo album in uscita a maggio.

SVYTOLS – Gli Svytols sono contaminazione reggae, punk, afro, ska dentro un enorme pentolone rock. La band rinasce nel 2006, a Crema, dopo un primo periodo in cui gli elementi si sono conosciuti e mescolati quanto basta per creare quello che è diventato l’attuale sound. Negli anni sono stati finalisti di contest nazionali e hanno suonato al Festival MiTo a Milano, trasmessi da radio locali e webradio. Del 2009 il primo album “Svytols”. Nel 2015 la band torna insieme per riprendere il lavoro interrotto. Nel 2017 esce così il secondo album Quattroeventitrè, con un sound orientato verso sonorità che abbracciano diversi generi. Uno stimolo per un ulteriore terzo album, già in lavorazione.

LUCA SONCIN – è un corista, tastierista, compositore, paroliere, fonico di Lentate sul Seveso (MB). I suoi generi musicali preferiti sono: Pop rock, Rock progressivo, Rock psichedelico, Rock anni 70-80-90.

ROSMY – nome d’arte di Rosamaria Tempone. È una cantautrice lucana, con un passato di cantante e attrice di teatro. Erede di musici e girovaghi di arpa e violino che hanno portato a New York e Parigi la tradizione “dell’arpa Viggianese”. Inizia la carriera come cantautrice solista nel 2016. Quell’anno si aggiudica il Premio Mia Martini “Nuove Proposte per l’Europa 2016” e il premio “Miglior brano radiofonico”. Nel tempo si è distinta per l’impegno nell’affrontare con in musica tematiche sociali come il bullismo, il “ghosting”, l’indifferenza e la frenesia del mondo moderno. Col singolo “Inutilmente” (estate 2018), è finalista al Premio Lunezia. A gennaio 2019 esce il suo disco d’esordio “Universale”.

ROBY MERCANTI – Rock-blues e non solo. Roby è studente autodidatta di chitarra e armonica. Nel 1988/89 ha fatto parte di un duo tributo a Baglioni. Nel 1989/90 ha fatto parte di una cover band rock con partecipazioni a concorsi provinciali e serate in locali. Dal 2004 al 2012 ha suonato in vari gruppi rock/blues di musica italiana e dal 2012 al 2016 è stato il cantante della “Claudio Rudella Rock Band”. Nel 2017 e 2018 è stato finalista al VideoFestival Live e Tour Music Fest. Attualmente è attivo come voce dei CLAXON (Deep Purple tribute band), voce turnista di IMPERO YAMATAI (Cartoon Band) e voce/chitarra Tributo POOH.

MARIO MARCO FARINATO – Mario, in arte El Pigna, è un chitarrista poliedrico e polistrumentista. Ha all’attivo singoli e collaborazioni con artisti di fama internazionale e nazionale. Ex-fotoreporter di successo: ha lavorato all’ONU, pubblicato 2 libri, lavorato per personalità politiche internazionali, insegnato e creato reportage, vinto 2 Premi di Fotografia e ricevuto un’onorificenza per meriti artistici. Dopo una tragedia familiare la sua esistenza viene sconvolta e perde il lavoro. Cambia vita, inizia a suonare la chitarra e dopo tre anni arrivano i primi riconoscimenti. M.M.F. oggi lavora come produttore musicale, distributore su canali decentralizzati e ha un blog. Attualmente è impegnato nella produzione del suo album. La sua è musica acustica: in concerto usa chitarra, stomp box e armonica a bocca.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi