NewsPolitica

San Giorgio su Legnano: via libera alla riqualificazione del parcheggio di via Cavour

Previsto anche il posizionamento di una nuova segnaletica orizzontale

SAN GIORGIO SU LEGNANO – Da una parte le dimensioni strette degli spazi, dall’altra le aiuole che rendono difficile il ricovero dell’auto. Il parcheggio di via Cavour necessita di una decisa iniezione di riqualificazione  che ne potenzi e agevoli la fruibilità. Anche perché la sua presenza è estremamente preziosa per chi si deve recare negli studi medici posti nelle vicinanze sotto il porticato. La giunta del sindaco Walter Cecchin ha deciso di mettere mano al problema con un progetto corposo che è stato reso noto nelle sue linee generali alla cittadinanza.
“Quei parcheggi – spiega il sindaco sangiorgese – furono costruiti nel 2008 e hanno dato luogo nel tempo ad alcune problematiche, avevano dimensioni strette di due metri e venti, e al contempo, per la presenza delle aiuole a lato con un muro di contenimento elevato, non si riesce a scendere dall’auto. E’ da tempo che diciamo che andassero sistemati anche sulla scorta delle richieste fatte da numerose persone bisognose di recarsi negli studi medici situati nelle vicinanze. Così, con il comandante della Polizia Locale di San Giorgio e Canegrate, abbiamo deciso di provvedere alla loro sistemazione”.
Il progetto muove un importo di circa 5 mila Euro e comporterà anche il posizionamento di una nuova segnaletica orizzontale “che permetterà – prosegue Cecchin – di usufruirne con maggiore facilità”. Peraltro ad avere bisogno di essere risistemate sono anche le aiuole “che – spiega ancora Cecchin – non sono mantenute e quindi necessitano di un intervento”. I nuovi parcheggi avranno dimensioni pari a 2 metri e quaranta di larghezza e cinque di lunghezza e ciò permetterà anche ai veicoli di più ampio calibro, come i suv, di disporre di un’area di posteggio adeguato. “E’ in fase di valutazione- conclude Cecchin –  anche la possibilità di avvicinare ai portici il parcheggio dedicato alle persone con disabilità”.
Cristiano Comelli

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi