CronacaNews

San Giorgio su Legnano: due giorni dedicati al tema della violenza sulle donne

Domenica l'inaugurazione della panchina rossa in piazza don Sturzo

SAN GIORGIO SU LEGNANO – Prima una panchina dedicata, poi un convegno. Il tema della violenza sulle donne, sempre drammaticamente attuale, sarà per due giorni al centro di una riflessione particolare a San Giorgio su Legnano. Domenica 24 alle 15 nel salone d’ingresso della scuola primaria di piazza don Sturzo sarà inaugurata una panchina rossa simbolo della fiera lotta alla violenza sul gentil sesso.
(foto d’archivio)
Rosso, come il colore del sangue che purtroppo molte donne hanno dovuto versare ammazzate da uomini per i quali erano oggetto di possesso  e non d’amore. Ma rosso anche come lo scintillare della speranza che il fenomeno possa essere contrastato efficacemente e vinto. Il giorno dopo l’argomento sarà al centro di un incontro in programma alle 21 nella sala consiliare “Giacomo Bassi” e dal titolo “Non soffiarmi via” organizzato da Acli, Anpi e Caritas con il patrocinio dell’assessorato alla cultura. Interverranno all’appuntamento Laura Roberta Satta, avvocato penalista del foro di Busto Arsizio ma anche ideatrice del centro antiviolenza Filorosa, Laura Ghiringhelli, dirigente psichiatra dell’ospedale di Legnano. Modererà la serata la giornalista Camilla Barni. Durante l’appuntamento vi saranno intermezzi musicali di Renato Franchi e dell’orchestrina del suonatore Jones. Due occasioni per riflettere e per considerare la triste attualità di una piaga che esige di essere combattuta a dovere sul versante preventivo prima oltreché su quello repressivo come conquista di civiltà.
Cristiano Comelli
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi