NewsPolitica

Salvaggio (PD): “La città è ferma. Sugli oneri di urbanizzazione siamo al minimo”

Bastianello: "Sul commercio siamo al punto di non ritorno..."

MAGENTA – Il dibattito consiliare è entrato nel vivo sul bilancio di previsione. Tra i ‘dem’ sono intervenuti Marzia Bastianello che ha puntato l’indice sul commercio e il centro storico: “Siamo ad un punto di non ritorno. E’ grave. Dobbiamo rianimare Magenta. Servirebbe un piano eventi. Non capiamo perché Magenta non sia andata alla BIT con Abbiategrasso, che è diventata tappa del Giro d’Italia”. Duro l’affondo del capogruppo Salvaggio: “La città avrebbe dovuto svoltare ma basta andare in piazza e parlare con la gente per capire che Magenta è ferma. Siamo ai minimi storici per quel che riguarda gli oneri incassati. Mai eravamo sulla soglia dei 600 mila euro”. Salvaggio ha poi parlato della ‘macchina comunale’. “Siamo davvero preoccupati per tutti questi bandi per mobilità. La gente se ne va e questo può anche capitare per le scelte di vita che fanno i dipendenti, peccato che poi spesso i bandi che vengono fatti vadano deserti. Altro che aprire sportelli se poi dall’altra parte non c’è nessuno…” ha ironizzato Salvaggio.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi