Salta bancomat nel Pavese: bottino da 10mila euro

182
Foto di repeetorio

 

ZINASCO  E’ caccia ai banditi che la scorsa notte, a Zinasco Vecchio in provincia di Pavia, hanno fatto esplodere il bancomat di una filiale Bper e sono fuggiti con un bottino di circa 10mila euro. Il botto, che ha squarciato parte del muro dell’istituto di credito, è stato avvertito in buona parte del paese. Le forze dell’ordine hanno trovato tra le macerie altri 770 euro in contanti. Dopo il sopralluogo tecnico dei vigili del fuoco negli appartamenti sopra la banca, è stata confermata l’agibilità degli alloggi: le famiglie sono così potute restare nelle loro case.

Articolo precedenteLombardia e regioni del nord: misure ambientali, considerare la crisi
Articolo successivoTino Magni, un operaio (torna) in Parlamento