Sacro Monte di Varese, weekend di Ferragosto tra arte e fede

170

I volontari del Cai Senior all’opera per pulire il viale delle cappelle

In occasione della festa patronale dell’Assunta venerdì 13 agosto aperta in via eccezionale la XIV cappella; domenica 14 e lunedì 15 agosto le celebrazioni religiose. Nei tre giorni musei aperti a orario continuato

VARESE – Tra arte e fede, il Sacro Monte di Varese in agosto si fa più bello per accogliere turisti e devoti. In occasione del weekend di Ferragosto, sabato 13 agosto alle 17 viene aperta in via eccezionale la XIV cappella, dove il gruppo statuario e gli interventi pittorici raffigurano il mistero del “Transito o dormitio” della Vergine e l’Assunzione della Vergine; domenica 14 e lunedì 15 agosto si celebra la festa patronale dell’Assunzione con la tradizionale ascesa al Monte, le celebrazioni delle sante messe e la consueta tombolata benefica. Nei tre giorni, confermate le aperture dei gioielli storico-artistici del Sacro Monte: Casa Museo Pogliaghi, Museo Baroffio e cripta faranno orario continuato dalle 10 alle 18.

Anche in piena estate, è garantita la manutenzione del Viale delle Cappelle: i volontari del gruppo Cai Senior di Varese hanno provveduto, con un preziosissimo lavoro, al taglio dell’erba, alla pulizia e al decoro dei due chilometri che portano dalla prima cappella al Santuario, permettendo al Sacro Monte anche di ospitare eventi importanti con la certezza che tutti possono trovare un luogo accogliente e curato. «Avere un viale in ordine e pulito è la prima attenzione che vogliamo garantire ai varesini e ai tanti turisti che visitano il sito Unesco del Sacro Monte tutto l’anno, ma in agosto in particolare», dicono i responsabili di Fondazione Paolo VI che coordinano molte delle attività operative del Monte e che da più di dieci anni si appoggiano proprio all’opera gratuita dei soci Cai Senior per la pulizia periodica dell’erba lungo il viale.

«La dimensione del patrimonio culturale, a confronto con le piccole dimensioni del borgo, è sempre oggetto di interesse anche tra i visitatori che accompagniamo lungo il viale – dicono le guide di Archeologistics, impresa sociale cui è affidata la valorizzazione dei musei del Sacro Monte di Varese -. Scoprire che di tutto questo è chiamata a occuparsi una piccola parrocchia e capire quali siano le forme e strategie adottate per una gestione così importante è spesso occasione di quesiti da parte sia degli italiani sia degli stranieri che raggiungono questo luogo per turismo».

Il merito della cura va ai volontari del Cai Senior di Varese, un gruppo eterogeneo dove però i “fedelissimi” sono una quindicina di persone e che è sempre alla ricerca di nuove disponibilità: chi volesse lasciarsi coinvolgere nelle attività annuali di cura del patrimonio può inviare una e-mail a info@sacromontedivarese.it o sacromonte@chiesadimilano.it . Saranno poi valutate le modalità operative, sulla base del tempo disponibile, delle capacità e delle esigenze.

Appuntamenti liturgici

Nel weekend di Ferragosto, il Sacro Monte di Varese, luogo di culto mariano, celebra la festa patronale dell’Assunta. Il programma prevede domenica 14 agosto alle 20.30 la salita al Monte partendo dalla Prima Cappella, con la preghiera del Santo Rosario e fiaccolata. Alle 21:30, la santa messa dell’Assunta in piazza Paolo VI presieduta da monsignor Giuseppe Vegezzi. Lunedì 15 Agosto, solennità dell’Assunta, alle 11 è prevista la celebrazione della santa messa presieduta da S.E. mons. Jan Hendrik, vescovo di Haarlem Amsterdam. Alle 21 la tradizionale tombolata in piazza Paolo VI il cui ricavato andrà a sostegno delle opere del Santuario.

 

Appuntamenti culturali

In occasione della festa patronale, sabato 13 agosto, alle 17, è in programma la visita “a vetri aperti” della XIV cappella, dedicata all’Assunzione della Vergine. Edificata a partire dal 1610 su progetto di Giuseppe Bernasconi, con statue della bottega del Silva e decorazioni di Stefano Maria Legnani detto il Legnanino e di Pietro Gilardi, è l’ultima cappella del viale prima del piazzale del Santuario. Vedere gli interni delle cappelle senza vetri è un momento raro ma prezioso per il Sacro Monte di Varese: se da un lato infatti i vetri proteggono le statue e gli interni costituendo un importante elemento di tutela, dall’altro limitano la visione nelle ore diurne.

Per prenotazioni: bit.ly/14cappella

Inoltre, sabato 13, domenica 14 e lunedì 15 agosto il museo Baroffio, la Cripta del Santuario e la Casa Museo Pogliaghi rimangono aperti dalle 10 alle 18, con orario continuato e visite guidate durante l’intera giornata.

 

ArcheologisticsFondata nel 2004, è un’impresa sociale varesina impegnata nella divulgazione e conoscenza dei beni culturali. Progetta e realizza servizi di gestione museale, educazione al patrimonio, visite guidate e turismo culturale. In Lombardia opera in tutti i quattro siti Unesco Patrimonio dell’Umanità della provincia di Varese e collabora con le principali istituzioni del territorio e con il Ministero per i Beni Culturali. Fornisce consulenza per musei, monumenti e aree archeologiche, luoghi d’interesse storico-artistico e progetta percorsi per scuole e pubblico specialistico. www.archeologistics.it

Articolo precedenteIl delitto di Garlasco e il ritorno in TV di Stasi: la famiglia di Chiara Poggi è indignata
Articolo successivo+++ 3BMETEO.COM: “L’anticiclone se ne va e l’estate entra in crisi, situazione incerta per Ferragosto” +++