Sabato 27 il Forum di Agenda 21 alla Masseria di Cisliano

    95

    CISLIANO – Sabato 27 maggio a Cisliano, presso la Masseria di via Cusago 2, dalle 8,45 alle 13,00 si terrà un importante appuntamento organizzato da Agenda 21 Est Ticino, il coordinamento che dal 2004 riunisce 17 Comuni per tutelare l’ambiente e promuovere la sostenibilità.

    Il 22° Forum di Agenda 21 Est Ticino infatti presenterà i risultati raggiunti in oltre dodici anni di collaborazione – un vero e proprio ‘bilancio di sostenibilità’ di un’area che oggi conta oltre 150.000 abitanti.

    Alcuni dati confortanti mostrano ad esempio che in questi anni le istituzioni aderenti ad Agenda 21 hanno promosso oltre 1000 progetti in tema ambientale, hanno ridotto la quantità di rifiuti pro-capite del 12,5%, e aumentato la percentuale di differenziata raggiungendo il 69% del totale dei rifiuti prodotti, 10 punti in più rispetto alla media regionale.

    Questi ed altri dati consentono una importante riflessione da cui partire per rinnovare gli obiettivi e gli impegni in tema di tutela dell’ambiente naturale e costruito, della salute e della responsabilità, del benessere e dell’equità sociale verso Agenda 2030 dell’Est Ticino.

    Il Forum vedrà inoltre l’attesa presentazione dei lavori realizzati dagli studenti della 3° G del Liceo Bramante di Magenta, la prima scuola ad avere promosso una convenzione di alternanza scuola-lavoro con Agenda 21 Est Ticino. La collaborazione ha prodotto la realizzazione di video e fotografie in tema di sostenibilità dell’agricoltura locale e di stili di vita sostenibili.

    Tutto ciò nel contesto della Masseria di Cisliano, struttura oggi restituita alla comunità dopo la confisca del bene alla mafia: un luogo simbolico per ricordare insieme l’anniversario della strage di Capaci, in cui trovò la morte il giudice Giovanni Falcone.

    Articolo precedenteSuperstrada e Variante: la replica di Prina
    Articolo successivoLa magia delle Strade del Teatro- e Bal Trap- a Magenta: giovedì 1 giugno