Sabato 20 i Mc Chicken ricordano il Gallina all’Hi Folks di Vittuone

    133

     

    VITTUONE – Amici Galli e Galline, con piacere vi annunciamo il primo concerto/evento “In gallina per il Gallina”.
    Saremo ospiti  sabato 20 luglio dell’ HI FOLKS food&booze floor musicians per una giornata dedicata al nostro Dr. Gallina con giochi, musica, cibo e birra allo scopo di raccogliere fondi da devolvere al Gruppo LES Italiano ONLUS per la ricerca contro il Lupus.
    Seguiranno aggionamenti con tutti i dettagli della giornata. State sintonizzati sui nostri canali Fb e Instagram… intanto segnatevi la data non prendete impegni 😉
    CAREGAAAAAA!!!!!

    Lorenzo Re, in arte Gallina, ha smesso di cantare e farci divertire nell’ottobre scorso. Da allora  i suoi inossidabili amici, i Mc Chicken, non hanno smesso di commemorarlo e ricordarlo.

    Ed è nel suo nome che sabato 20 luglio, grazie alla collaborazione con Daniele Port dell’Hi Folks, a Vittuone ci sarà un grande happening musicale e non solo in ricordo di Lorenzo, nel cui nome saranno raccolti fondi per il gruppo Les Italiano.

    Dalle 17 a mezzanotte di sabato, insomma, sarà grande festa. E sarà anche solidarietà. Ecco perchè invitiamo tutti a partecipare.

    Il Gruppo LES Italiano – costituito a Piacenza nel giugno del 1987 per iniziativa di un gruppo di pazienti – opera senza scopi di lucro per creare un punto di riferimento sul Lupus, una malattia poco conosciuta, di cui si legge e si parla molto poco, pur essendo una delle malattie autoimmuni più diffuse e più insidiose.

    Il gruppo si autofinanzia attraverso quote di iscrizione dei soci, donazioni (detraibili dalle imposte) e grazie ai proventi del 5 per mille. Del Gruppo fanno parte malati di LES, parenti, amici, personale sanitario; la partecipazione è aperta a chiunque sia interessato a collaborare.

    Forza, diamo tutti una mano ai ‘Mc’. Ciao Gallina, saluti dal bar.

     

     

     

    Articolo precedenteRobecco, si farà la pastasciuttata antifascista… della discordia
    Articolo successivoNominato il nuovo Cda dell’Idroscalo