Rugby Parabiago Women, vittoria storica in Eccellenza Femminile

172

PARABIAGO – Nessuno lo diceva, nemmeno a bassa voce. Ma nella partita con le Red Panthers della Benetton Treviso di ieri si giocava per un solo risultato.

Prima del match non sembrava trapelare tensione. I sorrisi delle ragazze che poco dopo sarebbero scese in campo erano i soliti. Lo staff era tranquillo, confidente. I tifosi non sapevano che parole usare per sostenere le ragazze, per non caricarle di aspettative. Ma tutti erano consapevoli che “poteva arrivare” solo un risultato positivo.

13 a 12 il risultato finale. Tanto sudore, tanta fatica. Adrenalina dal primo all’ultimo minuto. Un punto di scarto che ne vale in classifica 4 per il Rugby Parabiago Women e solo 1 per Treviso. Che significa lasciare alle trevigiane l’ultimo posto in classifica. Che significa poter lottare con qualche chanches in più per rimanere nella massima serie. Che significa, soprattutto, finalmente, meritatamente, portare a casa la prima vittoria nel campionato di Eccellenza Femminile, un risultato che resterà nella storia del Club. Tanto sudore, tanta fatica, abbiamo detto. E tanta soddisfazione.

Le parole che ci lascia Coach Grieco nel post partita non hanno nulla a che vedere con gli aspetti tecnici.
Con voce emozionata ci parla di una vittoria “sudata, voluta, desiderata ma soprattutto meritata”. “Ringrazio le ragazze per aver reso le mie coronarie più forti…E sotto i pali si piazza!” – scherza Samantha, facendo cenno ad una controversa scelta di gioco nel finale. “Abbiamo portato a casa la prima vittoria, la volevamo fortemente e lo abbiamo dimostrato: ringrazio le ragazze, lo staff e la società per il sostegno che ci ha sempre dato, partita dopo partita. La soddisfazione è grande, la gioia ancora di più.

Complimenti alle nostre ragazzePer l’impegno, la costanza, la dedizione, la tenacia, la passione, lo spirito di squadra, l’attaccamento alla maglia, la perseveranza e, non da ultimo, i sorrisi che sempre, nella sconfitta e nella vittoria, le hanno accompagnate. E che ieri, erano ancora più radiosi.

IL TABELLINO

RUGBY PARABIAGO WOMEN vs BENETTON RUGBY TREVISO SRL SSD 13 – 12 (pt. 06-05)

Campo Venegoni Marazzini, Parabiago – 22 gennaio 2023, ore 15:00

Marcatori: p.t. 23′ cp Ceresini (3-0), 38′ cp Ceresini (6-0), 40′ m Este (6-5); s.t. 43′ m Renosto tr Dall’Antonia (6-12), 49′ m Ceresini tr Ceresini (13-12).

Rugby Parabiago Women: Grassi (st. 14′ Perotti); Castelli, Crespi, Canta, Sandrucci (st. 37′ Gentile); Favata, Frison (cap); Ceresini, Galanti (st. 1′ Galli), Ferrari; Pinetti, Cairoli (st. 37′ Pampuri); Bettolatti, Belotti (st. 26′ Donna), Barazzetta.

A disposizione: De Martino, Gaffuri, Bozzi.

All. Grieco S.

Benetton Treviso Red Panthers: Menotti; Agosta (st. 37′ Giacomazzo), Pellizzon, Renosto, Canever (st. 18′ Pegorer); Dall’Antonia, Banzato; Forto, Pandolfo, Pinarello; Carniato (st. 18′ Franco), Giacomini; Este, Segato, Pedol.

A disposizione: Tonetto, Sandron, Bacci, Vignozzi.

All.: Candiago-Zani.

Arb: Francesco Cagnin (Venezia)

AA1: Masetti, AA2: Montanari

Cartellini: s.t. 2′ Grassi (RPW); s.t. 28′ Este (BEN)

Calciatori: Ceresini (RPW) 3/3 – Dall’Antonia (BEN) 1/2

Note: Campo in buone condizioni, giornata soleggiata, temperatura fredda, circa 150 spettatori

Player of the Match: Ceresini (RPW)

Punti conquistati in classifica: Rugby Parabiago Women 4 – Benetton Rugby 1

 

 

Articolo precedenteRegionali 2023, gli incontri di Confcommercio Magenta-Castano: oggi Stefania Bonfiglio & Christian Garavaglia
Articolo successivoGiorno della Memoria. “PASSATO E PRESENTE”, sabato a Magenta “Il vescovo che disse no a Hitler”