Rotary Club Castellanza: torna l’Operazione Carriere. Appuntamento giovedì sera alla Famiglia Legnanese

232

Lavori in corso al Castellanza. Anche quest’anno fervono i preparativi per il nostro service più longevo: Operazione Carriere.

CASTELLANZA VA- 42 edizioni, 22.507 studenti partecipanti, 28.376 colloqui effettuati con 1.859 relatori coinvolti. Numeri incredibili che spingono il nostro club ed il responsabile di progetto, Luca Roveda, a rilanciare ogni anno con ospiti sempre più prestigiosi ed un format sempre al passo con le esigenze.

 

La 42° edizione, svoltasi in epoca covid in modalità online, ha visto grandissimi relatori come Carlo Cottarelli (Direttore presso Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani), Vittorio d’Amato (Director Master Division LIUC-Business School), Ferruccio Resta (Rettore del Politecnico di Milano e presidente della CRUI) e Carlotta De Franceschi (Presidente del think tank Action Institute).

Cos’è Operazione Carriere? Un service che nasce dalla consapevolezza che, per chi intenda proseguire gli studi dopo il diploma, la scelta dell’Università rappresenta un momento cruciale.

Le offerte formative sono moltissime e fare la scelta giusta di fronte a tante opportunità, è tutt’altro che semplice: occorre tenere conto da un lato delle proprie attitudini, delle proprie aspirazioni e delle proprie inclinazioni e, dall’altro, confrontarsi con la possibilità che la scelta fatta sia coerente con la reale possibilità di trovare un’occupazione adeguata e soddisfacente negli anni a venire.

Per aiutare i giovani ad orientarsi in questo difficile processo decisionale, abbiamo organizzato incontri con personalità di rilievo nel mondo lavorativo con cui confrontarsi e capire dove sta puntando il mondo del lavoro, sempre più dinamico ed in mutazione.

 

Si scaldano quindi i motori. Giovedì 14/10, presso il Dinner Restaurant / Famiglia Legnanese, il Castellanza presenterà ai Presidi il format 2022 organizzato in collaborazione con il RC Parchi Altomilanese ed il Rotaract La Malpensa.

Articolo precedenteBusto Garolfo: via libera al restyling della pavimentazione di piazza Corte del Circolo a Olcella
Articolo successivoL’America sul sofà dell’inno provvisorio ….in un paese da posto fisso