Robecco, un incontro sul maestro Albrecht Durer

    46

     

     

    ROBECCO – Si rinnova l’appuntamento con l’arte a Robecco sul NaviglioSabato 7 aprile 2018 alle ore 17.30 a Casa Dugnani (via Giuseppe Mazzini, 10), a ridosso del Naviglio Grande, si svolgerà “Invito a Dürer – Un racconto per immagini di Alessandra Ruffino”, evento ad ingresso gratuito patrocinato dal Comune di Robecco sul Naviglio.

    È curato da Alessandra Ruffino, docente, giornalista, consulente d’istituzioni pubbliche e private e nell’editoria, da sempre studiosa dei rapporti tra arti figurative e letteratura.

    A Casa Dugnani sarà protagonista Albrecht Dürer (1471 – 1528), considerato il massimo esponente della pittura tedesca che ha introdotto il Rinascimento nell’Europa centrale innestando la tradizione tardo – gotica e il senso della forma della tradizione italiana.

    Matematico, teorico della giusta proporzione, disegnatore e incisore di somma maestria, ha rivoluzionato l’arte incisoria e ha saputo leggere i dati della natura con ineguagliata capacità espressiva.

    È stato il primo ad indagare in modo sistematico la propria fisionomia di individuo, come testimoniano i molti autoritratti eseguiti nel corso della sua vita. Ha soggiornato due volte in Italia.

    L’evento di Robecco è l’occasione per conoscere l’arte del maestro di Norimberga, in occasione della mostra “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia” che si terrà fino al 24 giugno 2018 nel Palazzo Reale di Milano permettendo di scoprirne oltre 100 opere.

    Articolo precedente‘Santa Maria della Croce’. Di Emanuele Torreggiani
    Articolo successivoMagenta, le chiusure del Comune nei giorni di Pasqua