Robecco sul Naviglio: ‘Cura & Bea’, corri e bevi come un forsennato fino al traguardo, la corsa più divertente

141

 

ROBECCO – La corsa più divertente è andata in scena ieri, giovedì sera, a Robecco sul naviglio. E’ la Cura & Bea, organizzata dal Tapascione Running Team nell’ambito della Festa del Gerusco. Ma di cosa si tratta? Semplicemente bevi e corri, bevi e corri come un forsennato fino al traguardo finale. Una corsa divertente, ma allo stesso tempo non è mancato l’agonismo. Chi è venuto alla Cura & Bea voleva anche vincere!

E così al via tutti a bere la lattina di birra offerta dal Binfa Cafè (vietato barare, alla fine ciascun partecipante ha dovuto dimostrare di averla bevuta tutta rovesciando la lattina sulla testa) e poi partenza a razzo per un chilometro e cento metri di corsa, per le vie limitrofe a Villa Terzaghi, che i migliori hanno percorso abbondantemente al di sotto dei 4 minuti al chilometro. Come si faccia a bere birra e a correre forte lo sanno solo loro, ma ad alcuni evidentemente la birra è una vera e propria bevanda energetica capace di provocare un miglioramento enorme delle prestazioni.

Quel che contava giovedì sera però non era la prestazione. Era il divertimento. Tutti hanno corso con il sorriso stampato sul volto. Ed è stata questa la cosa più importante. La foto che pubblichiamo è del fotografo ufficiale delle competizioni TRT Max Villani.

Articolo precedenteI veri intolleranti, cari antifascisti abbiatensi, siete proprio voi. Che vi scagliate contro un liberale autentico come Cesare Nai
Articolo successivoCorbetta in festa si prepara ad accogliere il ‘Giro Rosa’