CronacaNews

Robecco sul Naviglio, contro il ‘Sacrificio’ e la macellazione arrivano gli animalisti: “Assassini, sacrificate i vostri figli!” (VIDEO)

La protesta questa mattina in strada per Casterno

ROBECCO SUL NAVIGLIO “Assassini”, “Sacrificate i vostri figli, non gli animali”, “E’ così che nascono i terroristi”. Con queste frasi è partita, questa mattina, la protesta animalista contro il rituale del Sacrificio che prevede la macellazione delle pecore senza stordimento.

 

Si sono ritrovate una ventina di persone, provenienti da Milano, dalla zona, da Alessandria, Torino e altre città italiane, per urlare contro quella che viene definita una tradizione barbara.

 

Pochi i musulmani che si sono recati al centro carni di strada per Casterno a Robecco sul Naviglio questa mattina. Ventisei gli animalisti presenti.

La maggior parte della macellazione si è conclusa ieri mattina, ma gli animalisti si sono presentati oggi. C’erano i Carabinieri in numero cospicuo, con personale della Digos e anche la Polizia locale. 110 le pecore macellate oggi al centro carni.

“Siamo tutti vegani e odiamo queste tradizioni che non hanno alcun senso – commentavano gli animalisti – siamo contro le religioni. La religione islamica è quella che insegna ad uccidere, quella che mostra ai bambini come si ammazza un animale in maniera crudele. La nostra è una battaglia contro tutte le forme di sfruttamento animale, sia ben chiaro. Ma quella del rituale del Sacrificio è una delle peggiori e viene praticata con il consenso dello Stato Italiano. E’ una vergogna”.

 

 

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi