Robecco, stasera Dario Tonetti presenta il suo libro sui bar, osterie e luoghi di ritrovo che hanno fatto la storia del paese

204

 

ROBECCO Un’altra appassionata fatica letteraria del robecchese Dario Tonetti, che da diversi anni studia  e pubblica successivamente libri sulla storia di Robecco del Novecento (ma non solo).

Quello che verrà presentato questa sera, venerdì 11 giugno dalle 21 (tensostruttura dell’oratorio, ingresso da piazza XXI Luglio ma anche da via Sironi), è un libro che sarà particolarmente gradito: l’autore ha infatti ‘scandagliato’ la storia dei luoghi di ritrovo e degli esercizi pubblici di Robecco, che nel secolo scorso erano davvero decine e decine, nel capoluogo e nelle frazioni.

Una storia straordinaria di circoli, bar, ristoranti, luoghi sepolti dal tempo e dalla memoria che Dario Tonetti ha riportato a nuova vita, rendendoli nuovamente disponibili alla memoria di chi vive oggi, 50 o anche 100 anni dopo che quei luoghi (e quelle storie) hanno lasciato una traccia.

 

Il penultimo libro di Dario Tonetti era stato presentato nel luglio 2019 nell’ antica sede dell’ex Circolone di via Dante, oggi tenuta meravigliosamente bene da Aurelio Beretta: era  ‘Chiamaci ancora’.

Nel 2018 era toccato invece a ‘Verso le Americhe. Emigrazione da Robecco sul Naviglio di fine Ottocento/Primi Novecento. Storia di uomini, donne e famiglie robecchesi’, una ricostruzione delle emigrazioni da Robecco realizzata da Ernesto Milani, esperto in storie delle migrazioni, con la collaborazione di Sandro Terraneo e dello stesso Tonetti. Un secolo di emigrazione con uno sguardo anche agli attuali flussi di emigrazioni.

Chiamaci Ancora, invece, apre uno squarcio su storie sepolte dal tempo e dimenticate, tutte da scoprire. Oltre a quelle (alcune davvero esilaranti e meritevoli di essere lette e conosciute) contenute nel libro che sarà presentato questa sera.

Articolo precedenteCalcio: Simone Cavaleri sposa il progetto del Boffalorello.. e anche Chiara. Auguri!
Articolo successivoAbbiategrasso, premiati in castello i vincitori del concorso Il piatto del Giro