CronacaNews

Robecco piange Luigi Mandonico, commerciante d’altri tempi

Questa mattina le esequie dell’87 enne, conosciutissimo in paese

ROBECCO – Era un commerciante (e un uomo) d’altri tempi Luigi Mandonico, spentosi dopo lunga malattia, circondato e non in modo retorico dall’affetto della sua estesissima famiglia.

D’altri tempi non solo per motivi di anagrafe: per una vita, Luigi Mandonico ha esercitato la professione del commerciante  con piglio e grande serietà, dedizione. Lo ricordiamo sin da quando eravamo bambini, nel negozio di generi alimentari e gastronomia gestito per una vita assieme alla moglie Mariuccia in via Dante, un tempo lontano fu anche bar: uno dei negozi di più antica data, tra quelli rimasti aperti dopo la graduale riduzione del commercio al dettaglio e di vicinato. Ma il negozio dei Mandonico non ha mai abbassato la saracinesca, ed ogni mattina- sul presto- ha sempre aperto i battenti ed accolto generazioni di clienti.

Ricordo, al pari di molti, la compunta eleganza di Luigi Mandonico: grembiule, camicia, gilet e cravatta. Ci siamo passati quasi tutti da quelle parti, diventando nel tempo amici della figlia Pinuccia (assieme a lei, Luigi e Mariuccia hanno cresciuto i due figli maggiori Attilio e Teresio, anch’essi conosciutissimi a Robecco); anni bellissimi, sul finire degli Ottanta, quando i Mandonico non esitavano ad aprirci con entusiasmo, gentilezza e manifesta gioia la loro bella casa, in uno dei cortili più carichi di storia della nostra amata Robecco.

Tavole allargate, dove si stava meravigliosamente bene, gustando i ricercati prosciutti, l’insalata russa, le buonissime lasagne, il tiramisù più buono mai preparato sulla faccia di questa terra.

Con gli anni la famiglia di Luigi e Mariuccia Mandonico s’è fatta grande, con figli e nipoti. Ed è venuto anche il tempo del dolore, ultimo quello lancinante della prematura morte di Davide Noè, marito di Pinuccia. Il ciclo irreversibile della vita, che tanto dà e- spesso- tantissimo sottrae.

Le esequie di Luigi Mandonico si sono svolte questa mattina nella chiesa parrocchiale di Robecco: l’ultimo transito terreno di un uomo che fu sempre confortato, in vita, da una fede religiosa autentica.

E noi continueremo, come abbiamo sempre fatto, a volgere gli occhi con nostalgia verso le vetrine del negozio di via Dante. Ogni volta che ci passeremo.

Le condoglianze di TN alla signora Mariuccia, a Pinuccia, Attilio e Teresio ed ai tanti nipoti di Luigi Mandonico.

F.P.

 

luigi2

Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi