Robecco, il ritorno di Lele Cavallotti in Consiglio comunale

    23

     

    ROBECCO – Con le dimissioni presentate da Francesco Ticozzelli, candidato sindaco della lista Esserci Robecco e Frazioni-Ticozzelli Sindaco, subentra al suo posto di consigliere comunale Raffaele Cavallotti, conosciuto da tutti come Lele. Un ritorno, quello di Cavallotti, che fu assessore al Bilancio e alla Sicurezza nelle giunte dei sindaci Beniamino Merlo e Giuseppe Zanoni.

    “Ringrazio Francesco che si è speso con generosità sia nella campagna elettorale del 2019 che durante questo anno in Consiglio”, le prime parole di Cavallotti. “Ora assieme ad Elia Colombo e Monica Contini, giovani ma già decisi e preparati, cercheremo di essere un’opposizione dura ma aperta a idee e proposte. I miei obiettivi principali saranno risvegliare Robecco dal torpore che grava da troppi anni sul paese, insistere sulla necessità di accrescere le dotazioni di sicurezza (penso soprattutto alla videosorveglianza e al rafforzamento della Polizia Locale), combattere per TOGLIERE per sempre il semaforo più maledetto nella storia dell’est Ticino, la soluzione del nodo di via cascina Tangola e poi un mio personale pallino: la vocazione turistica e la valorizzazione territoriale. Cercherò di dare il massimo per un paese  che amo e a cui sono fortemente legato”, conclude.

    Articolo precedenteMilano, sequestrati 16 milioni di euro al narcotrafficante Cauchi
    Articolo successivoGuardia Medica, Magenta, Corbetta.. e ‘ballarinate’