NewsPolitica

Robecco, il Comitato SI STRADA: ‘Il 2021 sarà anno determinante’

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

 

ROBECCO – In seguito all’articolo pubblicato da questo Comitato nel mese di novembre in cui si denunciava il tentativo da parte di Città Metropolitana, PD e movimento 5 stelle di affossare la costruzione della Vigevano-Malpensa, è con soddisfazione che apprendiamo che la platea dei comuni che appoggiano la realizzazione di questa importante infrastruttura, si è notevolmente ampliata coinvolgendo la Lomellina e persino un comune in provincia di Novara.

La missiva indirizzata al Ministro Paola de Micheli in cui si chiede l’immediato avvio dei lavori è stata infatti firmata oltre che dai Comuni del SI STRADA di Abbiategrasso, Magenta, Ozzero, Robecco sul Naviglio, Vigevano, anche da diversi comuni della Lomellina per un totale complessivo di 31 comuni pari a 190637 abitanti su un’area di 695 km. Citiamo a tiolo esemplificativo: Mortara, Robbio, Cilavegna, Groppello, Dorno, Cassolnuovo, Borgolavezzaro. L’elenco completo è possibile trovarlo nell’art. del giornale l’Informatore del 19 novembre 2020. E’ più che evidente, quindi, quanto sia importante ed essenziale questa infrastruttura per lo sviluppo di un territorio tanto vasto quanto bisognoso di collegamenti adeguati ed al passo con i tempi. Tutto ciò ci fa restare ancora più basiti di fronte ai dischi rotti dei COMITATI DEL NO che continuano a propinare soluzioni impraticabili e soprattutto senza alcun sostegno economico e progettuale. Quante volte ancora dovremo spiegare loro che il problema non si risolve con una circonvallazione per il Comune di Robecco e con una riqualificazione delle strade esistenti?

La questione è ben più ampia!!!!!!

Il problema è di un territorio intero che economicamente arranca e soffre ogni giorno di più. Nel 2020 è assolutamente impensabile ed improponibile che l’unico elemento di collegamento tra magentino e abbiatense e, di riflesso, anche verso la Lomellina sia il ponte carraio di Robecco, un ponte del 1800 che deve sopportare il transito di 20.000 veicoli al giorno.!

QUESTA SITUAZIONE E’ DIVENTATA INSOSTENIBILE!

Servono strade ben costruite e ad alto scorrimento che sgravino paesi storici architettonicamente e paesaggisticamente pregiati come Robecco (e tanti altri) da traffico e inquinamento .

Per non parlare del gravissimo danno che si sta infliggendo ad un territorio così vasto in termini economici e di possibilità lavorative visto le continue fughe di insediamenti industriali a causa dei difficili collegamenti logistici. Purtroppo, o per fortuna, piaccia o meno ai Signori del’’NO”, il mondo del lavoro è fatto anche di questo. Non tutti possiamo vivere di agricoltura e dei frutti della terra.

La gente ha bisogno di lavorare possibilmente senza doversi spostare di km e km per portare a casa uno stipendio e mantenere se steso e la propria famiglia . Il nostro Comitato non mollerà certo la presa proprio ora che è così chiaro che l’interesse verso questa infrastruttura si sta allargando a macchia d’olio.

Questo comunicato è stato fatto perché il 2021 DOVRA’ ESSERE L’ANNO DELLA SVOLTA E DEL CORAGGIO DELLE SCELTE, DI MOBILITAZIONI PER OTTENERE CIO’ CHE SERVE PER IL TERRITORIO, CON BUONA PACE DEI SIGNORI DEL “NO”.

COMITATO SI STRADA ROBECCO

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi