Robecco: gloria per Matteo Moschetti, campione italiano di ciclismo under 23. Ottavo posto per Raul Colombo

    92

    Dopo Gianni Bugno e Andrea Noè, un altro robecchese sale alla ribalta nazionale delle due ruote. Un trionfo amplificato dall’ottima posizione di un altro giovane atleta del paese

     

    ROBECCO – Robecco sul  Naviglio festeggia, ancora una volta, la vittoria di un suo concittadino nel mondo del ciclismo.

    Dal pomeriggio di ieri, infatti, si è sparsa in fretta la notizia della vittoria di Matteo Moschetti (figlio d’arte, anche il papà è stato uno sportivo) ai campionati italiani under 23.

    La vittoria è arrivata nella lontana terra di Puglia, esattamente nell’ambito della Coppa Messapica-Giro della Valle d’Itria tricolore per under 23 , dove l’atleta della Viris Maserati-Sisal Matchpoint ha avuto ragione allo sprint dei diretti rivali per il podio Mirco Sartori (Mastromarco Nibali Sensi) e Raffaele Radice della Gallina Colosio Eurofeed.

    Sono stati 142 i corridori alla partenza compresi. A un certo punto c’è stata la fuga di un gruppo di concorrenti, il cui  vantaggio è salito fino un massimo di 6 minuti ,con il gruppo che a 100 chilometri dall’arrivo ha iniziato la rincorsa i sotto l’impulso dell’Hopplà Petroli Firenze, della Viris Maserati e della Mastromarco Nibali Sensi.

    Il successo di Matteo  Moschetti è amplificato dall’ottavo posto di un altro corridore robecchese, Raul Colombo (team Gavardo Carrera), che ovviamente inorgoglisce ancor di più tutta la comunità di Robecco.

    (foto Soncini, pubblicate sul sito della Federazione Italiana Ciclismo)

    CAMPIONATO ITALIANO UOMINI UNDER 23

    1 Moschetti Matteo (Viris Maserati Sisal Chiaravalli L&L) Km.172 In 4h 03’30”, media/H 42,469

    2 Sartori Mirco (Mastromarco Sensi Dover)

    3 Radice Raffaele (Delio Gallina Colosio)

    4 Lonardi Giovanni (General Store Bottoli Zardini)

    5 Fedrigo Leonardo (Ita – Team Wiggins)

    6 Sartor Federico (Team Colpack)

    7 Colonna Yuri (Altopack Eppela Coppi)

    8 Colombo Raul (Gavardo Biesse Carrera Tecmor)

    9 Piselli Alfonso (Maltinti Lampadari Bcc)

    10 Romano Francesco (Soligo Amarù Sirio Palazzago)

    Articolo precedenteCesare Nai, il ‘civil servant’ galantuomo chiamato a ‘rivoluzionare’ il centrodestra di Abbiategrasso (e non solo)
    Articolo successivoDue magentini in cima ai semifinalisti del Kanguorou di Matematica