Robecco, cena benefica in villa Gromo pro Salute Donna: venerdì 19 ottobre

    121

     

    ROBECCO – Un altro evento benefico organizzato a Robecco da Salute Donna, che dopo villa Gaia sarà in un’altra splendida villa di delizia- Gromo di Ternengo- per la  cena benefica organizzata per venerdì 19 ottobre.

    Un evento promosso appunto dall’associazione “Salute Donna Onlus” per raccogliere fondi da destinare all’acquisto di un ecografo da donare alla Senologia dell’ospedale di Magenta.

    L’evento comincerà alle 19.30 e vedrà la partecipazione del viceministro Massimo Garavaglia, della senatrice Anna Mancuso, presidente di Salute Donna, e di alcuni medici dell’ospedale di Magenta.

    Il costo di adesione è di 50 euro. Partecipa all’organizzazione anche il Comune di Robecco.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Salute Donna Onlus : L’associazione è nata nel 1995 dall’esperienza personale della presidente Anna Mancuso, giovane mamma malata di tumore al seno. Una realtà che, creata all’interno dell’Istituto dei Tumori di Milano dove ancora oggi opera, nel corso degli anni si è ingrandita inaugurando sezioni in tutta Italia e collaborando con numerosi specialisti e avvalendosi di un board scientifico e di Comitato scientifico nazionale. Nel 2016  è nata anche “Salute Uomo”, costola maschile dell’associazione.

    L’associazione è impegnata su più fronti: consulenza sociale e sanitaria, accoglienza e accompagnamento dei malati, sostegno ai familiari, formazione socio-sanitaria, educazione motoria (corsi di nordic walking e yoga), educazione alimentare (corsi di cucina naturale e convegno sui corretti stili di vita), consulenza legale, servizio CAF e Patronato, attività di counseling e supporto psicologico ai pazienti, partecipazione a convegni e a gruppi di lavoro nazionali ed internazionali.

    Nel 2014  l’associazione ha promosso come capofila il progetto “La Salute un bene da promuovere, un diritto da difendere” un’iniziativa di advocacy politico-istituzionale in ambito oncologico con l’obiettivo di contribuire al miglioramento dell’assistenza e cura dei pazienti oncologici.

    Articolo precedenteBareggio, Anna Lisa De Salvo è il nuovo assessore
    Articolo successivoOspedale Abbiategrasso, ‘la pneumologia rimane qui. E sono in arrivo nuovi servizi’