Robecco, brutto fine di campagna elettorale con i ‘murales’ anti Ticozzelli

    101

     

     

    ROBECCO – Ci avevano riferito di scritte murali contro il candidato sindaco della civica robecchese di centrodestra, Francesco Ticozzelli, apparse negli ultimi giorni sui muri delle frazioni (Ticozzelli risiede a Cascinazza).

    Le voci sono state confermate dall’immagine postata stamattina dal gruppo, che riporta un muro del paese sovrastato da un anonimo No!! Ticozzelli.

    Spiace davvero, perché il confronto di ieri sera si è svolto in modo pacato e corretto, e senza tensioni. Tuttavia va anche detto che Robecco non è nuova ad episodi del genere, che si verificarono molti anni fa ai danni dell’allora sindaco Sandro Bertolini (una pagina squallida della politica locale).

    Spiace, anche perché gli ambienti potenziali da cui provengono paiono circoscritti.

    Di certo, Robecco con queste ‘gesta’ vanta un poco invidiabile primato: nell’est Ticino è l’unico paese dove si è verificato un fatto del genere.

    Triste. Anche se, ribadiamo, la storia pare ripetersi.

     

    Articolo precedenteLegnano-Busto Arsizio, 10 arresti per spaccio di droga
    Articolo successivoAlbairate, Inveruno, Mesero, Santo Stefano e Robecco: gli ultimi appuntamenti elettorali