Robecco: addio a Ennio Marnati, che sui campi di calcio era per tutti ‘Marnao’

    267

     

     

    ROBECCO – Lutto nel  mondo sportivo robecchese, ma anche abbiatense.

    Ieri è morto a soli 67 anni Ennio Marnati, un nome che per molti anni è stato legato al calcio locale ma non solo.

    Passando dalle fila del glorioso Abbiategrasso degli anni Settanta e Ottanta, Ennio Marnati era arrivato a calcare le scene calcistiche alle soglie del professionismo, disputando anche delle stagioni in serie C.

    Sul finale della carriera aveva disputato anche alcune partite al glorioso torneo serale di calcio a 6 che si disputava sul campo dell’oratorio, tra il 1985 e il 1990.

    Dotato di un proverbiale calcio di punizione a qualcuno avrà ricordato il leggendario Eder, colonna del Brasile dei sogni sconfitto nel 1982 dall’Italia ai mondiali di Spagna.

    Lo diciamo non a caso, perché scherzando sul suo talento calcistico Ennio Marnati veniva ribattezzato ‘Marnao’. 

    Storie di provincia.. ‘Parché l’è nasu a Rubec, se l’eva brasilian al ciamevan Marnao’..

    I funerali di Ennio Marnati si svolgeranno sabato 20 luglio nella chiesa parrocchiale di Casterno: dalle 10 il Rosario, la Santa Messa alle 10.30.

     

    Articolo precedenteInveruno: arte, pittura.. e gelato da Colombo in piazza san Martino
    Articolo successivo‘Love Albania’ e ‘Fuck Police’, deturpato il parco di Casa Giacobbe