Robecchetto con Induno: crescono i visitatori del nuovo portale web del Comune

127

L’Amministrazione sostiene l’innovazione tecnologica e l’accesso in rete per tutti

 

ROBECCHETTO CON INDUNO –  Continua l’attività dell’Amministrazione comunale di Robecchetto con Induno, per rendere il Municipio sempre più smart e vicino ai cittadini, mediante l’utilizzo delle tecnologie digitali e di internet che contribuiscono a ottimizzare i servizi rendendoli più efficienti. Parola di Sofia De Dionigi, consigliera comunale con delega alla Cultura e Innovazione Tecnologica, che pone l’attenzione sull’aumento progressivo degli utenti che nei primi tre mesi di operatività hanno visitato il nuovo sito web istituzionale.

«Il report è positivo perché le visualizzazioni e gli utenti unici sono aumentati esponenzialmente e ciò dimostra che la nuova piattaforma è efficace come mezzo di diffusione di informazioni e interazione nei confronti dei cittadini.  – spiega De Dionigi – Tutto questo è solo un punto di partenza e presto ci saranno delle novità anche in ambito social».

Il nuovo portale di Robecchetto con Induno ha registrato nel primo trimestre del 2022, circa 9.000 visualizzazioni e 1.800 utenti unici. Il trend delle visite nel vecchio sito era sensibilmente più basso.

 

Le visualizzazioni indicano il numero totale di visite sul sito web (un utente può effettuare anche più visite nello stesso periodo). I visitatori unici, invece, sono il numero effettivo di persone che sono arrivate sul sito web. Per la stessa persona che, ad esempio, ha visitato il sito web istituzionale 10 volte si registrano: un utente unico e 10 visualizzazioni.

«È nostra intenzione, passo dopo passo, attraverso la rete e l’innovazione tecnologica, migliorare la circolazione delle informazioni e la fruibilità dei servizi comunali», aggiunge il sindaco Giorgio Braga.

Articolo precedenteMagenta e la rivoluzione di via Garibaldi: ecco cosa cambia. Da domani la nuova viabilità (Speriamo bene….)
Articolo successivoMagenta, spunti di riflessione per la “manutenzione” del matrimonio : incontro con la giornalista Costanza Miriano