Ristoranti/2: addio a Gianfranco Bolognesi della Frasca, lo ricorda anche Ezio Santin

265

 

CASTROCARO – CASSINETTA Proprio nei giorni delle Guide, delle stelle e dei voti ai novelli chef star arriva una notizia davvero triste per l’altra ristorazione: un grave lutto nell’enograstronomia italiana e non solo. E’ morto, dopo lunga malattia, Gianfranco Bolognesi, 82 anni fra meno di un mese. La sua vita e’ sempre stata legata al cibo. Prima al vino raggiungendo traguardi prestigiosi, culminati nel 1974 con il titolo di miglior sommelier italiano.

Ma la sua notorieta’ internazionale si deve alla Frasca, il suo ristorante aperto a Castrocaro nel 1971. Gia’ nel 1975 arrivo’ la prima prestigiosa stella Michelin, bissata dalla seconda nel 1986. Stelle conquistate e mantenute per ben 26 anni: un record imbattuto nella gastronomia italiana. Chiusa l’avventura della Frasca a Castrocaro, considerato uno dei sette ristoranti che hanno fatto la storia della ristorazione italiana, si era spostato sulla riviera romagnola, a Milano Marittima. Esperienza pero’ di breve durata, prima di passare il timone dell’attivita’ di famiglia alla figlia Melania, lasciando in numerosi e ricercati libri le ricette frutto della sua lunga attivita’.

Alcuni mesi fa Bolognesi aveva perso Bruna, da 60 anni la compagna di una vita, personale e professionale.

Ciao Gianfranco , sei andato a raggiungere la tua amata Bruna .Che la terra ti sia lieve. Il ricordo di te sarà sempre vivo in me sia come collega che come uomo,sei stato un grande amico: così su Facebook si è espresso il grande Ezio Santin, già tristellato dell’Antica Osteria del Ponte di Cassinetta.

Altri tempi, altri uomini.

Articolo precedente+Ristoranti, domani le stelle Michelin. Gambero Rosso: Tre forchette a Davide Oldani e Cannavacciuolo a Orta
Articolo successivoAbbiategrasso: gli studenti dell’Alessandrini ‘si esibiscono’ davanti ad Alessandro Quasimodo in omaggio a Maria Cumani