CronacaNews

Rinascita Magentina marcia (in 48), l’Anpi contesta in piazza (senza permesso): il solito parapiglia

Cronaca di una domenica mattina serena, e di qualche sfottò tra opposte parti

MAGENTA – Sono le 10.58 quando arriviamo nei pressi di via dello Stadio, ritrovo della marcia degli italiani promossa da Rinascita Magentina, sigla sotto cui s’ipotizzava ci fossero spezzoni di destra, qualche simpatizzante leghista, parecchi simpattizanti di Forza Nuova.
Troviamo qualche decina di persona (quando partiranno inquadrati, da via Milano, saranno 48), tutte o quasi legate a FN, della Lega o di altri partiti nessuno, al megafono un ragazzo dal chiaro accento veneto.
Il corteo muove pacifico guardato a vista da decine di Carabinieri, ci sono sia il capitano Bagarolo di Abbiategrasso che il maresciallo Caputo e la comandante Porta della Pl di Magenta.
Mentre stanno per arrivare in piazza Liberazione, spuntano alcuni aderenti dell’Anpi di Magenta e zona, l’ex assessore Antonio Frascone, il consigliere Manuel Vulcano e altri storici militanti antifascisti.
L’Anpi non ha chiesto autorizzazione, carabinieri e agenti dividono le due fazioni, un ragazzo rasato e occhiale scuro urla ‘meritate che vi rubino in casa’, partono sfottò e qualche insulto.
Qualcuno s’avvicina anche fisicamente, ma non succede nulla. I magentini in piazza la domenica assistono allo spettacolo. Fumogeni tricolore in piazza.
“Chiediamo che la Vincenziana sia sgomberata dai clandestini che vi risiedono, quanti di loro hanno effettivamente diritto d’asilo? Dimissioni per il centrosinistra che pensa prima agli immigrati che ai magentini”, urlano i manifestanti, assieme allo slogan ‘Magenta ai magentini, Italia agli italiani’.
Dopo le 12 la manifestazione è sciolta, le tensioni finiscono, i militanti di Rinascita si fermano al bar Rolli.
Due persone appassionate di politica si interrogano, sotto i portici della piazza.
“Ma se si presentano alle elezioni, secondo te, quanto prendono?”
“Lo 0.8%, forse lo 0.9”.

rinascitamag

rinascitamag2

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi