‘++’Rifiuti preziosi’: 30 arresti a Milano. Indaga la Dda con Alessandra Dolci

    167

     

    MILANO E’ in corso da questa mattina l’esecuzione di una trentina di misure cautelari in carcere per i reati di estorsione con metodo mafioso, associazione a delinquere per traffico illecito di rifiuti e associazione a delinquere per spaccio di stupefacenti, scaturite dall’operazione “Rifiuti preziosi” della Polizia locale di Milano. Le indagini, condotte dai Sostituti Procuratori Francesco De Tommasi e Sara Ombra, coordinati dalla Procuratore Aggiunto a capo della Direzione Distrettuale Antimafia Alessandra Dolci, sono state svolte dalla Polizia locale a partire da giugno 2020 e coinvolgono come centro nevralgico della gestione illecita di rifiuti il campo nomadi di via Bonfadini.

     

    Articolo precedente‘++Lidl ci riprova: ecco le scarpe in plastica riciclata
    Articolo successivoRobecch in Rosa: mercoledì 5 maggio diretta Facebook con Andrea Noè e Matteo Moschetti