Riceviamo & Pubblichiamo: il nostro Moletti lancia la rubrica “Faccia da parlamentare”

    75

    RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO DA CERANO NO – Egregio direttore, le propongo una rubrica che credo possa interessare molto i suoi lettori !!!!“faccia da parlamentare”…e credo che possa tranquillamente farne una alla settimana o anche di piu’ andando avanti per un bel lustro !

    Il sottoscritto e’ dal 1993 che vota e dal ’94 esprimo il mio voto per la Camera e dal 2001 per i due rami del parlamento e mi sono sempre chiesto casa andavano a fare i nostri governanti nella capitale, per molti di loro era ladrona ma poi ci si affezionavano tanto da non voler piu’ tornare nel borgo nativo!

    Una scheda sul parlamentare come una sorta di vecchia navetta con curriculum politico, lavorativo, anni a Roma, lavori parlamentari​ , commissioni e esperienze e lotte civili … apparizioni tv

    Molti di noi vedono solo nel momento della campagna raccolta voti questi personaggi e per gli attivisti di paese e quartiere diventano una sorta di amico del cuore per poi non avere piu’ contatti dopo le elezioni, con questa rubrica si andrebbe a conoscere i nostri​ onorevoli ​ e vedere le loro azioni e come si guadagnano da vivere e se hanno interessi della loro zona e del paese, chi prendono come collaboratori…ect.

    Questa rubrica può  essere estesa anche nel locale con “faccia da consigliere regionale, faccia da sindaco, consigliere comunale”…

     

    Un popolo detto sovrano dovrebbe avere il ​ massimo controllo su propri dipendenti ….forse

     

    Massimo Moletti

     

    Nella foto sopra l’On.le Michela Vittoria Brambilla, in teoria è stata eletta nel vecchio collegio Magenta Abbiategrasso, ma da queste parti già si era vista poco in campagna elettorale e ancora meno nei mesi a seguire. Ma tant’è. Questa è la faccia della politica, per fortuna, non tutta. 

     

    Articolo precedenteMagenta, controlli Covid: 65 è il numero dei verbali elevati dalla Polizia locale nell’ultimo periodo
    Articolo successivoCovid: vaccino in arrivo per il primo trimestre dell’anno secondo AstraZeneca