CronacaNewsStuzzicamenti

Riceviamo & pubblichiamo: caro virologo Galli ti scrivo….. (“Non può piovere per sempre” cit.)

Di Massimo Moletti

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA CERANO –  “Caro virologo dottor Galli Le scrivo,  scrivo a lei e a tutti i sommi e grandi professori che ormai da sei mesi sentiamo e vediamo parlarci di questa bruttissima pandemia, la seconda guerra mondiale per tutti noi che siamo cresciuti nel benessere e che ci sentivamo immuni da ogni tragedia e paura noi disgraziati ragazzi anni ’80 senza valori, idee e pensieri. Purtroppo questa brutta pandemia arriva in un mondo dove i nostri fisici sono gia’ messi a dura prova:  l’inquinamento, stile di vita poco sano, e droghe ed non essendoci un vaccino in un Paese pieno di anziani con patologie puo’ diventare tragedia.

 

Io capisco che lei è molto preparato e professionale e ci mette all’erta su tutti i nostri errori ma molto spesso con pessimismo cronico che lei sembra trasmettere (purtroppo, la fisiognomica del viso contribuisce a dare al verbo un aspetto ancora più cupo)

Lei come molti altri illustri medici state lottando molto con questo virus e trovate pure il tempo per fare a comparsate in tv per illustrare il decorrere della malattia. Però io credo che ci sono molte persone che hanno paura e sgomento e bisogna dare una speranza a tutti i cittadini fare vedere la luce in fondo al tunnel o come diceva Aldo Moro vedere uno spiraglio perche’ il modo in cui si dice una cosa è molto importante.

 

Lei si deve rendere conto che la tv è  ancora un media di massa in Italia guardato dalle persone piu’ anziane, sole e deboli.  Io non voglio insegnare a lei e altri il modo di comunicare anche se sarebbe molto galante non dare giudizi su altri pareri medici …perche’ vede professor Galli la cosa che lei toglie di piu’ è la speranza, la visione del futuro e soprattutto una visione diversa dalla sua.

Ormai i medici sono diventati delle vere star e forse il peccato di apparire e vanità  colpisce pure una categoria molto spesso oscurata e non adeguatamente gratificata, ma non deve essere questo il pretesto per uno spirito di rivalsa

Il buon umore e l’ottimismo sono il sale e la forza della vita …non ce li tolga ..forse il gestire meglio e con più parsimonia le ospitate rabbiose in TV potrebbe essere utile a creare meno angoscia in un Paese tormentato dalla povertà, disperazione e suicidi. 

Dottor Galli crei un Comitato dove il messaggio sia unico e solidale e con un pizzico di speranza …come diceva il film del Corvo …..”non può  piovere sempre” … e io non credo che nessuno speri sempre nella pioggia eterna.

 

 

Massimo Moletti

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi