Ribaltone a Vanzaghello: vince la Lega

    58

    VANZAGHELLO –  Le elezioni non hanno detto continuità ma cambiamento. A Vanzaghello non soltanto cambia il primo cittadino ma anche lo schieramento che lo sostiene. I 3027 elettori dei 4023 complessivamente chiamati alle urne hanno infatti deciso di dare fiducia al candidato di Lega Salvini e Riaccendiamo Vanzaghello Arconte Gatti che amministrerà il comune per il prossimo quinquennio forte delle 1583 preferenze ottenute pari al 53,88 per cento. Gianbattista Gualdoni che, già sindaco in passato per due mandati consecutivi, si era rimesso in gioco come candidato di bandiera della lista “Insieme per Vanzaghello”, si è invece fermato a 1355 preferenze pari al 46,12 per cento. In leggera flessione il numero di coloro che si sono recati alle urne; nel 2014 erano stati 3064, stavolta 37 in meno. In quell’occasione a essere designato sindaco fu il candidato di “Insieme per Vanzaghello”    Leopoldo Angelo Giani che collezionò 1768 preferenze ed ebbe la meglio su quello di Lega Nord e Basta Euro Angela Valli con 1199. Questa volta le parti, politicamente parlando, si sono invertite.

     

    Cristiano Comelli

    Articolo precedenteCasorezzo: il dopo Pierluca Oldani si chiama…Pierluca Oldani
    Articolo successivoRobecco sul Naviglio: vittoria netta per Fortunata Barni, le prime parole del Sindaco (VIDEO)