Rho, la Pl chiude centro di macellazione abusivo

    119

     

    RHO – “Ieri il servizio Pronto Intervento e  il Reparto Annonaria della Polizia Locale di Rho hanno posto i sigilli ai locali e a tutti i macchinari di un centro di macellazione abusivo sito nel quartiere San Martino a Rho. A loro vanno i miei complimenti”.

    Così il consigliere regionale della Lega, Simone Giudici, interviene in merito alla odierna chiusura di un laboratorio abusivo di lavorazione della carne a Rho ed esprime soddisfazione per il fatto che “situazioni di illegalità di questo tipo emergano e soprattutto vengano debellate. Si tratta di un’importante segnale che viene dato a chi ha intenzione di infrangere la legge su un tema così importante ed impattante sulla salute delle persone”.

    “Questo è sicuramente un risultato positivo – prosegue Giudici –  e spero che nella città di Rho, e non solo, i controlli vengano intensificati in modo che la legalità venga ripristinata laddove ci siano abusivismi o situazioni igienico sanitarie non a norma”.

    “Come più volte sollecitato anche dai banchi del parlamentino rhodense –conclude il consigliere regionale della Lega – sarebbe auspicabile che anche al mercato cittadino rhodense del lunedì venisse attuato un monitoraggio maggiore in modo che i venditori abusivi di merce illegale, purtroppo ancora presenti, siano scoraggiati dal presenziare sul nostro territorio”.

    Articolo precedenteA Magenta ritornano le ‘Staffette Partigiane’
    Articolo successivoAbbiategrasso, Guardia Medica ancora chiusa: Finiguerra vs Gallera