Rescaldina, bilancio partecipativo: i cittadini votano il percorso vita ciclopedonale

    124

    RESCALDINA – In tutto ne sono stati proposti venticinque. Di essi ne sono stati scelti quattro. Dopo avere espresso soddisfazione per il buon esito dell’adesione dei cittadini al bilancio partecipativo, il sindaco di Rescaldina Michele Cattaneo (nella foto in basso) scopre il velo su quanto essi hanno desiderato di più per il futuro della loro città. Una scelta concerne la sezione investimenti per la quale era stato messo a disposizione dall’amministrazione comunale un budget di 45 mila Euro.

    Ad aggiudicarsi la palma del progetto che scenderà dall’idea alla realizzazione concreta è stata la realizzazione di un percorso vita ciclopedonale con collegamento ai parchi cittadini che sarà appunto realizzato con quello stanziamento. Ha infatti ottenuto 547 preferenze contro altre iniziative non meno rilevanti come la tensostruttura per l’area feste, la creazione di varchi e altre telecamere per la videosorveglianza, quella di pensiline per l’attesa degli autobus e la riqualificazione dello spazio di via Baita per le associazioni. Sul fronte dei progetti che saranno finanziati con importi di spesa corrente (15 mila Euro), le preferenze sono cadute su Cineforum (718), prevenzione delle dipendenze di qualunque natura (376) e organizzazione di corsi per il tempo libero per ogni età (337). Anche in questo caso erano pervenute idee accattivanti come il progetto conoscere il bosco, la creazione di un venerdì bianco e “Lo psicologo in farmacia“.

    Cristiano Comelli

    Articolo precedenteAl Poli Hotel di San Vittore domenica raduno per gli amanti della Vespa
    Articolo successivoMagenta e autosilo, il Pd plaude alla giunta