Rescalda: Terza edizione di “Cacciamo la Sla”

    143

    RESCALDINA – Dal 1997 al 2009 è stato la guida spirituale di Rescalda come parroco della chiesa di santa Maria assunta. Don Gianni Proserpio ha lasciato un ricordo indelebile nella sua comunità. E, a oltre due anni dalla sua morte avvenuta a febbraio 2017, questo ricordo è più vivo che mai. E assumerà la forma della disputa di un memorial in programma sabato 22 giugno e giunto alla sua terza edizione. A organizzarlo è il gruppo “Amici di don Gianni” con la parrocchia di santa Maria assunta. L’iniziativa si intitola “Cacciamo la Sla” , acronimo che sta per sclerosi laterale amiotrofica, malattia di cui purtroppo don Gianni è morto. E, poco prima che la malattia lo consumasse definitivamente, ebbe a dire: “se volete farmi un regalo, fate qualcosa affinché la ricerca sulla Sla possa continuare”. Detto e fatto. Dalle 18 di sabato 22 giugno, infatti, le squadre partecipanti si affronteranno in una caccia al tesoro per le vie di Rescalda. Il ricavato di tale partecipazione sarà appunto devoluto all’associazione “Nemo” impegnata da tempo sul fronte della ricerca connesso a questa terribile malattia.

                                                               

     

    Cristiano Comelli

    Articolo precedenteForza Italia, Pride, valori, partiti e uomini. Lectio magistralis di ET
    Articolo successivoTangenti: Tatarella dai Pm, si va verso il primo patteggiamento