NewsStuzzicamenti

Renzi e l’addio al Pd? Questione di soldi (e non solo)- di Matteo Spigolon

 

La notizia principale di questi giorni, che non vede protagonista Salvini (nonostante Pontida), è la possibile scissione del PD causata dalla fuoriuscita dal partito di Renzi e di un gruppetto di fedelissimi.

Si sono sprecati gli appelli all’unità del partito, anche da parte di molti che fino a pochi giorni fa mangiavano alla corte del Duca di Firenze e che non lo seguiranno in questa nuova avventura.

Ma Renzi, si sa, quando decide, non è tipo da guardarsi indietro o da farsi convincere facilmente.

Da quello che filtra, sembra che oggi dirà addio al partito che condusse al massimo storico alle elezioni europee del 2014. Lo farà davvero o la sua è solo una tattica per tirare un po’ la corda? Tutto lascia pensare che lo farà durante la registrazione pomeridiana di “Porta a Porta”, la terza camera di Bruno Vespa.

Vedremo se sarà così.

Magari mentre leggi è già successo oppure è stato fatto un passo indietro.

Ma non è questo il punto.

Su questa situazione devo dire due cose: devo dare due risposte a due domande che mi sono state poste.

“Cosa ne pensi di Renzi che esce dal PD e fonda un suo partito?”

Quello che penso di tutte le situazioni simili a questa. L’ho scritto a pag. 58 del mio primo e semplice libricino, realizzato qualche anno fa, che puoi trovare qui su Amazon a una cifra ridicola. Puoi anche non prenderlo e provare a immaginare qual è la mia opinione.

“Si può prevedere una scissione?”

La risposta è sì. Come si fa? Bisogna seguire i soldi. Quando le donazioni al soggetto che fa riferimento a un determinato politico si impennano enormemente ci sono tre possibilità: 1) Le elezioni si avvicinano e c’è bisogno di finanziare la campagna elettorale, quindi crescono gli importi della raccolta fondi; 2) Si terrà nel giro di pochi mesi la convention del leader di corrente; 3) A breve ci sarà una fuoriuscita dal partito e la creazione di un nuovo soggetto politico (che può anche essere legata alla precedente).

Tra l’altro, su Posizionamento Politico c’è un numero con una parte dedicata alla raccolta fondi, uno sulle convention e molto altro.

Saluti da un hotel alle porte di Firenze.

Matteo Spigolon
Fondatore di Fabbrica Politica

Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi