Regione Piemonte: rese note le tappe del piano vaccinazioni anti-Covid

    65

    PIEMONTE – La Regione Piemonte ha illustrato il cronoprogramma aggiornato del piano vaccinazioni.

    Per la Fase 1 saranno utilizzati i vaccini Pfizer e Moderna.
    La Fase 1A riguarda il personale sanitario regionale, ospiti ed operatori delle Rsa e finirà il prossimo 21 febbraio.
    La Fase 1B coinvolge i rappresentanti delle professioni sanitarie e di quelle operanti in ambito sanitario e finirà il 15 marzo.

     

    Foto d’archivio

     

    La Fase 1C riguarderà gli anziani over 80 al di fuori dalle Rsa e inizierà il 21 febbraio.
    Il Sindaco Federico Binatti e il Vice Sindaco Rossano Canetta consigliano a tutti coloro che vorranno essere vaccinati di contattare direttamente il proprio medico di base, che, sulla base delle richieste pervenute, si raffronterà con l’ASL.
    L’azienda sanitaria convocherà i cittadini over 80 presso i centri vaccinali dove, per la somministrazione del vaccino, saranno presenti i medici di base. In occasione della prima somministrazione verrà comunicata data e luogo del richiamo.
    Le persone inabili alla mobilità riceveranno, invece, il vaccino presso il proprio domicilio.

    Articolo precedenteVanzaghello – Lourdes: così lontani, così vicini (nonostante il Covid)
    Articolo successivoInveruno: “Mio marito in attesa di pre ricovero dovrebbe stare in isolamento, ma l’azienda lo obbliga a lavorare in presenza. Insensibilità totale”